OstiaToday

Ostia, il Movimento 5 Stelle attacca la stampa locale: "Omertosi verso di noi. La gente non sa quasi niente"

I grillini: "Si chiama effetto 'werther' quello che la stampa usa affinché si eviti la cattiva emulazione"

"Sui media si parla della presenza di un tipo pericolosissimo di amianto fra i resti della scuola 'Do Re Mi Diverto' ma si nasconde che la documentazione è stata resa pubblica dopo l'accesso agli atti chiesto da una consigliera del Movimento 5 Stelle". Inizia così un comunicato stampa dei grillini del X Municipio, per attaccare la stampa. Sì lo sappiamo, sembra un ossimoro ma è così. Una censura, denunciata, a cui si da addirittura il nome di effetto 'werther' "quello che la stampa usa affinché si eviti la cattiva emulazione".

Anzi il M5S va olte e parla di "omertà". Andiamo però con ordine. La notizia a cui fanno riferimento è, presumibilmente, quella riguardante le domande fatte del movimento politico alla Giunta Tassone. Domande riportate da noi e OstiaTV, i così detti "media locali", citando ovviamente la fonte che è proprio il Movimento 5 Stelle. 

E allora qual è il punto? La risposta prova a darcela sempre il gruppo pentastellato che nel comunicato continua. E attacca: "L'abitudine che stanno prendendo alcuni media, di nascondere notizie sulle attività del Movimento e far passare quelle poche negative magari fondate sul gossip, sta andando proprio in questa direzione e sta influenzando anche bravi giornalisti del territorio. L'esempio lampante di questo effetto, che dovremmo ribattezzare 'effetto M5S'”.

Ci siamo persi qualcosa? Dov'è la censura? I grillini attestano che i "medi locali" non abbiano sottolineato come la documentazione messa a disposizione del Comitato dei Genitori, che accerta la presenza del Crisolito fuori la scuola di via Cozza, si deve "al Movimento 5 Stelle ed in particolare all'accesso agli atti presentato dalla consigliera pentastellata Manuela Cavazzini". Quali sono questi media? Ammesso che ci sia qualcuno che si sia dimenticato di citare la fonte, perché non scrivere il nome della testata e invece puntare il dito verso la massa? 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La nota grillina si conclude così: "Grazie all'omertà di diversi media, la gente non sa quasi niente di ciò che avviene nel proprio territorio. Le dittature si basano sull'ignoranza delle persone. Stiamo attenti a non andare in quella direzione". Parole sagge, e noi citiamo la fonte. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Colonna di fumo invade il Raccordo Anulare, chiuso in entrambe le direzioni

  • Elezioni comunali 2021: Federico Lobuono si candida a sindaco di Roma

  • Sciopero 25 settembre: a Roma metro e bus a rischio per 24 ore

  • Sciopero Roma: oggi metro, bus e tram a rischio per 24 ore. Gli orari

  • Coronavirus, a Roma 141 casi: è il dato più alto da inizio pandemia. Nel Lazio 238 contagi. Il bollettino del 22 settembre

  • Coronavirus Roma, studenti positivi a Nuovo Salario e Acilia. Sanificato plesso a Tor de' Schiavi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento