Sabato, 31 Luglio 2021
Ostia

Ostia: strage di Capaci, nel cortile del liceo un melograno in memoria di Falcone

L'intero Consiglio comunale, maggioranza ed opposizione, hanno approntato nello stesso cortile una seduta straordinaria

Roma Capitale ed il X Municipio, per ricordare la strage di Capaci, avvenuta 26 anni fa e nella quale persero la vita il giudice Giovanni Falcone, sua moglie Giovanna Morvillo e gli uomini della scorta. 

Proprio il giudice palermitano, la sua compagna e Antonio Montinato, Rocco Dicillo e Vito Schifani, da oggi sono ricordati anche ad Ostia con una targa che li ricorda a firma del sindaco di Roma Virginia Raggi. Una targa apposta davanti ad una pianta di melograno, piantata nel cortile dell’Istituto Labriola.

E l'intero Consiglio comunale, maggioranza ed opposizione, hanno approntato nello stesso cortile una seduta straordinaria dalla quale è uscita una mozione approvata all’unanimità. Una mozione con la quale si intitola il lungomare che va da piazza Gasparri al Porto Turistico di Roma, proprio a Giovanni Falcone e al suo inseparabile amico/collega, Paolo Borsellino (qui la notizia completa).

L'Assemblea capitolina ha poi approvato un ordine del giorno che "impegna il sindaco e la giunta a promuovere la sottoscrizione di accordi finalizzati al riutilizzo dei proventi della criminalità organizzata nonché di proprietà immobiliare e aziendali sottoposti a sequestro e confisca per l'attuazione di progetti a valenza socio-educativa sul litorale romano".

Municipio X, il melograno e la targa che ricordano Falcone.jpg-2

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ostia: strage di Capaci, nel cortile del liceo un melograno in memoria di Falcone

RomaToday è in caricamento