OstiaToday

Ostia: ecco la 'Spiaggia degli sposi', sì a matrimoni e unioni civili al mare

L'area che verrà utilizzata sarà il tratto di arenile davanti l'ex Colonia Vittorio Emanuele III. Secondo il regolamento sarà vietato lancio di riso, confetti e petali

Sì a matrimoni e unioni civili in spiaggia, ad Ostia. La sindaca Virginia Raggi e la giunta di Roma Capitale hanno deliberato, lo scorso 24 aprile, l'istituzione di quella che verrà chiamata la 'Spiaggia degli sposi', ossia un tratto di arenile sul Lungomare Paolo Toscanelli 180, davanti l'ex Colonia Vittorio Emanuele III. Sarà il secondo luogo del lido dove ci si potrà sposare civilmente, oltre quella già istituita nel territorio del Municipio X denominata Sala Azzurra.

Vietato lanciare riso e confetti ai matrimoni

Gli innamorati, dopo aver effettuato le pubblicazioni per il proprio municipio o comune di residenze, potranno prenotare la data e la sede presso gli uffici di Stato Civile del X Municipio. Fissate anche alcune regole. Sarà vietato lanciare riso, petali, confetti o altro che "alteri il decoro e la sicurezza" della spiaggia.

Chi si sposa, inoltre, potrà "a proprie spese valorizzare l'allestimento dell'arenile con addobbi che, al termine della cerimonia, devo essere immediatamente rimossi". Non sarà consentito rimanere in spiaggia "nell'arenile della celebrazione oltre al tempo normalmente dedicato per i matrimoni civili".

Quanto costa sposarsi in spiaggia ad Ostia? 

Per le celebrazioni, sia matrimoni che unioni civili, gli sposi devono "corrispondere gli importi fissati dall'Assemblea Capitolina". Le tariffe variano a seconda del luogo di residenze, se si è di Roma o meno, e del giorno scelto per il fatidico sì.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Gli introiti, al netto delle spese per il personale impegnato per la celebrazione, saranno incassati dal X Municipio per "sostenere i relativi costi di allestimenti, agli arredi e alla pulizia dell'arenile". Come avvenuto per Fiumicino, quello dei matrimoni in spiaggia ad Ostia potrebbe anche essere un volano per accattivare turisti e residenti come sperano dal Campidoglio. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Drive in dove fare i tamponi a Roma: gli indirizzi. L'elenco completo

  • Coronavirus Roma, tamponi rapidi a 22 euro: l'elenco dei laboratori privati dove farlo

  • Coronavirus, a Roma 342 nuovi casi. L'allarme di D'Amato: "Siamo a livello arancione". I dati Asl del 16 ottobre

  • Coronavirus, a Roma 462 casi: sono 939 in totale nella regione. C'è un nuovo focolaio nel Lazio

  • A Roma la stretta anti Covid, Raggi chiede più controlli: nel week end task in campo tra movida e periferie

  • Coronavirus, a Roma 494 casi. Nel Lazio 994 nuovi contagi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento