OstiaToday

Ostia: M5s non mantiene le promesse della campagne elettorale. X Municipio senza vigili e personale

Il capogruppo del Movimento 5 Stelle nel Decimo: "Abbiamo chiesto al Campiglio tutto ciò che serve, la sindaca Raggi è sempre attenta al nostro territorio"

"Le prime cose che faremo saranno il potenziamento del servizio giardini ed aumentare il numero di agenti di Polizia Locale nel X Municipio". Erano queste le promesse di Giuliana Di Pillo durante la campagna elettorale che poi hanno portato il Movimento 5 Stelle a prendere lo scettro del parlamentino di Ostia. Questi i primi punti da risolvere entro i primi 100 giorni come aveva confermato l'esponente grillina in una video intervista a RomaToday.

Di giorni ne sono passati più di 160 ed il territorio soffre di una carenza di personale. I conti non tornano affatto. "Il Campidoglio sta infatti assumendo 350 nuovi agenti di Polizia Locale ma nel X Municipio ne dovrebbero arrivare solamente 12, così come accadrà in qualsiasi altro ente di prossimità della Capitale", sottolinea Andrea Bozzi delle liste civiche 'Ora – Orgoglio, Rinascita e Autonomia' e 'Un sogno comune'. Insomma, nessun valore aggiunto dato dalla Giunta pentastellata eletta anche sui numeri ufficiali destinati ad ogni municipio la Polizia Locale ancora resta vaga. 

"La campagna elettorale della Di Pillo ce la ricordiamo bene, quando diceva ai cittadini di votare il M5S vista la vicinanza con la Sindaca Raggi. Peccato che ad oggi vediamo solo un abbandono del mare di Roma da parte del Campidoglio. Ho presentato una mozione che discuteremo nel prossimo Consiglio, in cui chiedo che al Gruppo Decimo Mare ne siano assegnati almeno 25 agenti, rispettando se non altro una equa ripartizione tra Municipi. - continua Bozzi - Tutto ciò, insieme a carenza di fondi e ritardi nello sblocco di bandi che ci riguardano, fa capire bene il bluff elettorale e, purtroppo, il disinteresse del Campidoglio verso il suo litorale e la debolezza di chi siede in Municipio, travolto dalle sue stesse promesse elettorali". 

"Il decentramento amministrativo nel corso degli anni ha dimostrato come nei fatti sia fallito. I presidenti di municipio sono di fatto semplici sfogatoi per i cittadini senza reali autonomie economiche e di gestione del personale. Dai rifiuti, alla manutenzione fino alla polizia locale tutto viene gestito dopo le decisioni prese a livello centrale. A questo punto, anziché essere 15 municipi, per risparmiare poltrone politiche ed evitare fastidiosi rimpalli di competenze forse è meglio fare un municipio unico chiamato Roma e basta", denuncia Stefano Giannini segretario del Dicaap Roma.

VIDEO: Le promesse della presidente Di Pillo durante le elezioni

Ma c'è di più.  A dicembre il parlamentino di Ostia aveva votato una mozione, a maggioranza M5S, che chiedeva al Campidoglio di mandare qui "10 dei 30 giardinieri nei assunti". Non né è arrivato neppure uno e così in tutto il X Municipio restano i dodici reduci di sempre. Numeri che certificano come le promesse siano state disattese. 

Infine c'è la questione dell'ufficio anagrafico che, nel territorio a sud di Roma, è sotto organico da mesi. "Il Campidoglio sta mandando nei 15 municipi 75 nuove unità che andranno a rafforzare i vari uffici. Nel Decimo ne arriveranno solo 2". Troppo pochi tanto che alcuni dipendenti hanno denunciato ai Carabinieri di Ostia due aggressioni subite, e con ore di file in via Claudio per ottenere dei semplici documenti

"Ci ritroviamo una città fuori controllo dove a farla da padrone sono i disservizi, il dissesto urbano e il degrado assoluto. Interrogazioni da noi poste ormai da tempo a cui non vengono date risposte e arroganza amministrativa sintomo di inadeguatezza. Questa è l'amministrazione 5 Stelle", tuona la capogruppo di Fratelli d'Italia Monica Picca.

“Dire che i primi 100 giorni dell’Amministrazione grillina in X Municipio siano del tutto fallimentari è esprimere un giudizio morbido, in realtà mai si era stati così immobili e improduttivi, i cittadini non si sono neanche accorti che è tornata la parte politica a gestire la macchina Municipale. Il verde, le strade, lo sviluppo economico, non c’è una priorità del territorio su cui si è agito con decisione”, è il pensiero di Maria Cristina Masi di Forza Italia.

Anche CasaPound, con Luca Marsella attacca i grillini: "Il M5S ha disatteso ogni promessa fatta in campagna elettorale. Mi ricordo la Raggi allo skate park a Nuova Ostia che doveva essere ricostruito ed invece restano le macerie o in via Casana dove sulle voragini ad oggi non è stato mosso un dito".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

A fare da pompiere Antonio Di Giovanni, capogruppo del Movimento 5 Stelle nel X Municipio: "Abbiamo chiesto al Campidoglio tutto ciò che serve e la sindaca Raggi è sempre molto attenta al nostro territorio. Abbiamo già fatto una commissione trasparenza per quanto riguarda l'ufficio anagrafe. Lì c'è anche da considerare una fase di assestamento dopo l'introduzione della carta elettronica. A dicembre, invece, abbiamo fatto richiesta per avere più vigili. Insomma non stiamo fermi. Le promesse della presidente Di Pillo e della nostra giunta saranno mantenute". Sperando non servano altri 100 giorni

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus Roma, tamponi rapidi a 22 euro: l'elenco dei laboratori privati dove farlo

  • Roma, la mappa del contagio di ottobre: 47 quartieri con più di cento casi

  • Drive in dove fare i tamponi a Roma: gli indirizzi. L'elenco completo

  • La marcia 'nera' su Roma, l'ultra destra sfida il coprifuoco. La Questura: "Nessun preavviso per il corteo"

  • Paura a Gregorio VII, a fuoco un autobus: esplosioni e colonna di fumo nero sulla zona

  • Coprifuoco a Roma e nel Lazio, ecco l'ordinanza: autocertificazione per spostamenti da mezzanotte alle 5

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento