OstiaToday

X Municipio, un sondaggio degli studenti per migliorare il trasporto pubblico: i dati

La Commissione Straordinaria ha chiesto alla cittadinanza un parere sulla situazione del sistema Tpl, i ragazzi di Mobilitiamoci hanno risposto con un dettagliato dossier: "Più del 50% sono insoddisfatti"

Il sistema del Trasporto Pubblico Locale nel X Municipio sta per cambiare. Lo ha annunciato la Commissione Straordinaria attraverso una nota cercando di coinvolgere anche la cittadinanza attiva. La commissione prefettizia che governa il parlamentino di Ostia ha invitato chiunque avesse qualche suggerimento da dare di inviare una "proposta sulla revisione dei percorsi, linee e fermate del servizio di Tpl, che risponda alle esigenze dei residenti in questo territorio".

A rispondere all'appello sono stati un gruppo di Giovani Democratici di Mobilitiamoci, neo associazione attenta alla questione relativa al trasporto pubblico, su gomme e ferro. I ragazzi, attraverso una piattaforma web creata per diventare un punto di riferimento per i viaggiatori del territorio, hanno avviato un sondaggio proposto e creato a misura per il X Municipio.

Dai risultati parziali dei sondaggi, emerge che il 67% utilizza il trasporto pubblico quotidianamente e che più del 50% si ritiene per niente soddisfatto.

"Alla richiesta di indicare dei punti di forza del trasporto pubblico locale, molti non ne hanno trovati. Tra le varie criticità, le più evidenti sembrano essere la scarsa frequenza, i forti ritardi ed il conseguente affollamento dei mezzi. - fanno sapere il gruppo dei giovani di Mobilitiamoci - Alcune zone, sono fortemente scollegate, tra queste evidenziamo la zona di Acilia e Dragona, Casalpalocco e Idroscalco. Riguardo al servizio notturno scarseggia la sicurezza".

"Essendo giovani non vogliamo limitarci a conoscere le molteplici criticità della mobilità del Municipio, ma vogliamo proporre una visione di come dovrebbe essere la città del domani. Vogliamo restituire un ruolo centrale al trasporto pubblico per tutti quei cittadini che non possono permettersi di muoversi con un mezzo proprio, per tutti coloro che giornalmente devono spostarsi dal quartiere dormitorio a quello centrale. - concludono i Giovani Democratici - Per questo crediamo fermamente che i mezzi pubblici debbano essere accessibili a tutti e che, attraverso dei trasporti efficienti, la città possa esprimere meglio le proprie potenzialità. Quindi diamo la nostra disponibilità ad un incontro per confrontare i punti di vista e approfondire la nostra posizione".

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Roma usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vigili nella bufera, Raggi guarda Report e decide di ruotare gli agenti. In bilico il comandante Napoli

  • Coronavirus, nel Lazio chiusi negozi e supermercati alle 21: la nuova ordinanza della Regione

  • Primark inaugura a Roma: lunghe file dalle prime ore del mattino

  • Apre Maximo Shopping Center, un nuovo centro commerciale a Roma: 160 negozi sulla Laurentina. Grande attesa per Primark

  • Tamponi in farmacia a Roma e nel Lazio: dove farli. L'elenco completo e gli indirizzi

  • Vigili fanno sesso in auto a Roma, la commedia sexy si tinge di giallo: spunta l'ipotesi della microspia

Torna su
RomaToday è in caricamento