Venerdì, 30 Luglio 2021
Ostia Ostia

Ostia avrà palestra della legalità. M5S: "Noi risolviamo problemi, no a polemiche strumentali"

Via libera cambio destinazione d'uso edificio via Idroscalo

Basta polemiche: Ostia avrà una palestra della legalità. Dopo settimane di scontri verbali tra Partito Democratico e Movimento 5 Stelle, l'Assessorato all'Urbanistica del Comune di Roma fa chierazza sulla questione di via dell'Idroscalo. 

Al via i lavori per la palestra della legalità

Lunedì 2 ottobre si è svolta la riunione prevista per la risoluzione e quindi il relativo superamento delle problematiche riscontrate riguardanti l'edificio dove è stato definitivamente chiarito che la "richiesta di esecuzione lavori per la realizzazione di una palestra nell’area è immediatamente eseguibile in quanto compatibile con la destinazione urbanistica vigente", spiega il Campidoglio. 

"Si ribadisce, come già evidenziato, che si tratta di un'area sequestrata dall'Amministrazione Giudiziaria che ha comportato il sequestro anche della relativa documentazione allegata che ha definito quindi una gestione più complessa rispetto a una semplice pratica ordinaria ma che con la necessaria procedura ha trovato risoluzione", continua la nota. 

Ferrara: "Le polemiche strumentali non ci interessano"

"I cittadini avranno presto la loro palestra della legalità. - esulta il capogruppo del Campidoglio del M5S Paolo Ferrara - A noi le polemiche strumentali o da campagna elettorale sulla pelle dei cittadini non interessano. Noi andiamo avanti senza retorica ma con l'unico obiettivo di risolvere i problemi e lo dimostriamo con fatti come questo".

Giornata dello Sport paralimpico ad Ostia

Nel frattampo, oggi, ad Ostia si è festeggiata la Giornata dello Sport paralimpico. Al porto turistico circa 1500 gli studenti hanno affollato le banchine sperimentando battute di sitting volley, canestri nel basket in carrozzina e ancora nuoto, bocce, vela, scherma e tante altre specialità paralimpiche. "Riempire di valore un luogo che è stato frutto di 'disvalore' e' uno dei messaggi piu' belli che poteva partire da qui oggi", ha detto il presidente del Comitato italiano paralimpico, Luca Pancalli, riferendosi al sequestro del marina avvenuto l'anno scorso per infiltrazioni della criminalità organizzata. 

Pancalli ha aperto la giornata di festa intorno alle 10 insieme al sindaco di Roma, Virginia Raggi, accompagnata dal presidente della commissione capitolina Sport, Angelo Diario, e dalla candidata alla presidenza del Municipio X, Giuliana Di Pillo. La prima cittadina ha visitato tutte le aree attrezzate intrattenendosi con atleti, volontari, rappresentanti di associazioni del settore e familiari di ragazzi disabili, assistendo a dimostrazioni sportive. "Questa giornata dimostra come lo sport inclusivo possa esistere e come l'integrazione tra normodotati e disabili sia la soluzione vincente a un problema sempre accantonato e mai affrontato".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ostia avrà palestra della legalità. M5S: "Noi risolviamo problemi, no a polemiche strumentali"

RomaToday è in caricamento