menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ostia, Di Napoli: "Lavoro per entrare del pugilato professionistico"

Il giovane pugile di Ostia: "Mi rimetterò in forma anche se ultimamente mi hanno messo in mezzo in brutte vicende il quale non appartengo"

Kevin Di Napoli, giovane pugile di Ostia, continua il lavoro per migliorare il suo bagaglio tecnico: "Dopo il campionato d'Italia Youth a novembre, mi sono dovuto fermare per un lungo periodo per un'ernia inguinale, ma piano piano mi sto rimettendo. Con l'ultimo incontro ho finito la parte giovanile del pugilato dilettantistico e propio pochi giorni fa sono passato nella massima categoria del pugilato dilettantistico senior prima serie a soli 18 anni".

 
L'atleta, a RomaToday, spiega la sua soddisfazione: "Ora comincia la parte più dura, ma ho tutte le carte in regola per fare bene. Non vedo l'ora di riprendermi, sarò di nuovo sul ring con una novità: mi hanno tolto il casco prottetivo e solo l'idea mi stimola di più. Sto pensando seriamente di fare un altro po' di esperienza per poi passare professionista anche se in Italia è difficile esserlo, per farlo bisogna lavorare per mantenersi e nello stesso tempo allenarti come un vero professionista. Negli altri posti del mondo è molto differente, il pugilato è pagato bene. Mi rimetterò in forma e tornerò a combattere sul ring, anche se ultimamente mi hanno messo in mezzo in brutte vicende il quale non appartengo, sono un ragazzo che vive solamente per lo sport voglio dimostare e dare il massimo. Voglio e devo essere la rivincita dei quartieri".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento