rotate-mobile
Sabato, 22 Giugno 2024
Ostia Ostia

Archetti parapedonali in stazione: ultimata l'installazione

Porteranno in dote maggiore sicurezza e decoro urbano

Più sicurezza per i cittadini,  migliori condizioni di lavoro per gli autisti degli autobus e decoro urbano. Questi sono i benefici che ha portato l'installazione degli archetti parapedonali nel piazzale della Stazione Lido Centro nel municipio X. 

I lavori di installazione, la cui proposta era stata approvata il 9 gennaio 2023, sono stati terminati rivoluzionando tutta l'area. Il progetto ha comportato l'adeguamento dei nuovi capolinea delle linee c19, c4 e c13 e del transito delle linee 05, 05B e 062 direzione Ostia Levante in via delle Vele. I lavori hanno visto spostare anche la zona di posteggio dei taxi e la realizzazione di aree di parcheggio per motocicli, bici e ciclomotori. 

I cittadini potranno sfruttare i camminamenti protetti nelle aree dei capolinea delle linee 04, 06 e 014 e nell'area di transito delle linee bus 05 05B 062 direzione Ostia ponente. Gli interventi hanno visto anche la rimozione della plancia per affissioni pubblicitarie situata sul marciapiede adiacente i parapedonali. 

Leonardo Di Matteo presidente della terza Commissione Lavori Pubblici e Mobilità dichiara: "Si va avanti in questa direzione consapevoli di aver conseguito un ottimo risultato avendo dato risposte che da tanto tempo attendevano sia il Comitato di quartiere di Lido Centro che le Rappresentanze dei lavoratori ( R.S.U.) delle aziende di trasporto. Un grazie particolare va all'ufficio Speciale Decoro di Roma Capitale per la messa in opera dell'installazione degli archetti parapedonali i quali hanno garantito più sicurezza e decoro urbano”.

Il presidente Di Matteo annuncia anche il futuro intervento nell'area, ovvero l'installazione delle pensiline nel capolinea e nelle fermate di transito delle linee bus di via delle Vele e nell'area del capolinea della linea bus 04.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Archetti parapedonali in stazione: ultimata l'installazione

RomaToday è in caricamento