Ostia Piazzale della Stazione Lido Centro

Ostia, diversi furti nel week-end di Ferragosto: 5 arresti

Furti a case ed auto: continua incessante, durante il periodo estivo, l'attività dai Carabinieri della Compagnia di Ostia, finalizzata al contrasto dei reati contro il patrimonio

Durante le ultime 48 ore, in tre distinti episodi, sono state arrestate 5 persone, tutte responsabili di furti aggravati. I primi a finire in manette, in ordine di tempo, sono stati due cittadini romeni, M.N.V, 26enne e N.A., 31enne, entrambi pregiudicati, i quali, nella tarda serata del 12 agosto, si sono introdotti all’interno del Supermercato Carrefour di Ostia, in Piazzale della Stazione Lido Centro, asportando numerose bottiglie di liquore, dopo averne rimosso i dispositivi anti-taccheggio ed occultandole in due grossi zaini. Notati da uno degli addetti alla sorveglianza, sono stati fermati poco dopo essere usciti dal Supermercato, da una pattuglia dei Carabinieri dell’aliquota radiomobile di Ostia, contattata tramite il “112”. Sono così finiti entrambi in manette con l’accusa di furto aggravato in concorso e la refurtiva recuperata, per un valore di diverse centinaia di euro, è stata restituita al titolare dell’esercizio commerciale. Nel pomeriggio del 13 agosto, stessa sorte è toccata a due cittadini tunisini, B.A. 25enne pregiudicato e L.A., 23enne incensurato, i quali, sempre all’interno del Supermercato Carrefour di Piazzale della Stazione del Lido Centro, hanno tentato di asportare alcuni prodotti alimentari ed alcune bottiglie di liquore, dopo averne rimosso i dispositivi anti-taccheggio. Sono stati però fermati, poco prima di uscire dal Supermercato, da una pattuglia dei Carabinieri dell’aliquota radiomobile di Ostia, intervenuta sul posto subito dopo una telefonata pervenuta al “112”, ed anche per loro sono così scattate le manette ai polsi, poiché accusati di furto aggravato in concorso. La merce sottratta, per un valore di circa 100 euro, è stata restituita al proprietario del Supermercato. Infine, sempre nella serata di ieri, è finito in manette T.E., 40enne romano pregiudicato, sorpreso da una pattuglia dei Carabinieri dell’aliquota radiomobile di Ostia, in Via della Stella Polare, mentre tentava di rubare un’autovettura, dopo aver rotto il vetro di un finestrino con una grossa pietra. L’uomo, una volta fermato, ha però reagito, tentando di sottrarsi all’arresto, ma dopo una breve colluttazione con i militari è stato bloccato e per lui si sono spalancate le porte del carcere di Regina Coeli, dove rimane in attesa di essere condotto presso il Tribunale di Roma ed essere giudicato per i reati di tentato furto aggravato e di resistenza a Pubblici Ufficiali.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ostia, diversi furti nel week-end di Ferragosto: 5 arresti

RomaToday è in caricamento