Ostia Ostia

Ostia: estorce denaro ad ex socio, denunciato

Nel corso di un appuntamento l'uomo ha improvvisamente estratto la pistola costringendo il malcapitato ex socio a compilare un assegno di 10.000 euro, millantando un precedente debito mai onorato

Un cittadino italiano di 53 anni è stato denunciato ieri dagli agenti della polizia di stato per estorsione e detenzione illegale di armi.

L'uomo, nel corso di un appuntamento con un ex socio presso uno studio di Roma con l’intento di negoziare un “nuovo” affare, ha improvvisamente estratto una pistola costringendo il malcapitato a compilare un assegno di 10.000 euro avanzando  un precedente debito mai onorato.
 
La vittima dopo aver consegnato l’assegno sotto la minaccia delle armi ha subito denunciato l’accaduto ai poliziotti del Commissariato di Ostia che hanno immediatamente avviato le indagini risalendo al 53enne che risultava già indagato per truffa ed appropriazione indebita ai danni di una società che gestiva con l’ex socio ricoprendone la carica di amministratore e dalla quale era stato estromesso.

Nelle successive perquisizioni effettuate nell’abitazione e nello studio dell’indagato, i poliziotti hanno rinvenuto e sequestrato un revolver calibro 22 con relativi proiettili ed una pistola a gas di libera vendita e di cui è vietato il porto e la  ricevuta attestante il versamento della somma di 10.000 euro.
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ostia: estorce denaro ad ex socio, denunciato

RomaToday è in caricamento