rotate-mobile
Domenica, 5 Dicembre 2021
Ostia

Elezioni X Municipio, Bozzi: "Ora inizia battaglia per l'autonomia"

"Da qui si deve partire per continuare a lavorare in questa direzione, con l'appoggio del Ministro della Salute, Beatrice Lorenzin"

"In un quadro desolante, dove regna solo l'astensionismo, dove tutti i grandi partiti perdono consenso posso solo ringraziare i 3.625 elettori che hanno creduto nel nostro progetto, e che probabilmente neanche sarebbero andati a votare se non ci fosse stata in campo la nostra proposta", così Andrea Bozzi, Candidato Presidente al X Municipio delle Liste Civiche per l'Autonomia ORA e UN SOGNO COMUNE.

"Questo Municipio ha il diritto di non restare tale e il solo fatto di aver riportato la questione autonomia al centro del dibattito politico, a quasi vent'anni dall'ultimo referendum, mi riempie di soddisfazione. Da qui si deve partire per continuare a lavorare in questa direzione, con l'appoggio del Ministro della Salute, Beatrice Lorenzin, che mi ha sostenuto dal primo minuto con la passione e la voglia di cambiare le cose che solo chi è nato qui può avere, di tutti i candidati e, infine, di tutti coloro che si sono avvicinati a noi per dare un contributo, di idee e progetti di altissimo livello che questa città meriterebbe.‎ - ha quindi concluso Bozzi - Da oggi inizia la mia attività di pungolo e di sentinella per chiunque governerà il nostro Municipio, in declino da troppi anni, perché bisogna dare una svolta radicale per cambiare le cose e migliorare la situazione dei nostri quartieri, dal mare all'entroterra".

Leggi anche

CasaPound entra in consiglio e nella storia: ora è un partito vero

M5s perde 23.000 preferenze in un anno

M5S e Centrodestra al ballottaggio con lo spettro dell'astensionismo

Picca: "Crolla M5S, avviso di sfratto a Raggi. Centrodestra vincerà "

Di Pillo: "M5S ha raddoppiato i voti". Ma i conti non tornano

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elezioni X Municipio, Bozzi: "Ora inizia battaglia per l'autonomia"

RomaToday è in caricamento