OstiaToday

Educamp ad Ostia gratis per bambini con fragilità sociali: accordo tra Comune e Coni

"E' una realtà molto bella in cui il Coni Lazio mette a disposizione la propria professionalità per far provare tantissimi sport ai ragazzi", ha detto Raggi nel suo giro tra le attività di Educamp

Foto agenzia stampa Dire

Educamp 2017 a Ostia è già un successo. Una iniziativa giunta all'ottava edizione e che fa parte di un progetto nazionale del Coni che organizza attività dove lo sport diventa strumento di inclusione sociale. Questa mattina la sindaca di Roma, Virginia Raggi, accompagnata dall'assessore allo Sport, Politiche giovanili e Grandi eventi, Daniele Frongia, e dal presidente del Coni Lazio, Riccardo Viola, ha incontrato allo stadio 'Pasquale Giannattasio' i circa 200 tra ragazzi e ragazze, dai 5 ai 14 anni, che partecipano settimanalmente a Educamp 2017.

Quest'anno, per la realtà romana, c'è l'importante novità dell'accordo tra Roma Capitale, in particolare con l'assessorato allo Sport e Politiche giovanili, e il Coni Lazio: per la prima volta circa 100 ragazzi con fragilità sociali partecipano gratuitamente all'Educamp di Ostia, prendendo parte alle tante attività didattiche, ricreative e sportive previste dal programma settimanale.

"E' una realtà molto bella in cui il Coni Lazio mette a disposizione la propria professionalità per far provare tantissimi sport ai ragazzi", ha detto Raggi. Sorrisi e 'cinque' battuti con i bambini, che le hanno chiesto anche autografi e selfie durante la visita sulla pista di atletica e sotto i pini dell'impianto.

Poi per la prima cittadina c'è stato anche il 'brivido' della prova del tiro con l'arco: freccia scoccata e palloncino scoppiato come prova del centro, a superare l'imbarazzo. 

educamp-2

"Educamp è importante per il territorio - ha aggiunto quindi Raggi - e da quest'anno siamo riusciti a ottenere con il Coni Lazio un grande momento di inclusione, perché anche i bambini più fragili e svantaggiati possono partecipare a questa iniziativa. Quella con il Coni regionale è "una grande collaborazione perché per noi lo sport è uno dei punti fondamentali, fa aggregare le persone al di là di ogni differenza". 

Il progetto "insegna ai giovanissimi, attraverso lo sport e il gioco, i valori della condivisione e dell'integrazione - ha concluso l'assessore Frongia, che si è cimentato in due mosse di judo - Pensiamo che tutti debbano accedere a questa bellissima opportunità di crescita". 

raggi1-2

"Il Giannattasio a Ostia con l'Educamp da otto anni rappresenta un punto di riferimento per molte famiglie romane. Un appuntamento atteso per la qualità dei servizi garantiti dal marchio Coni e dalle professionalità messe in campo  dai tecnici federali, dagli istruttori ISEF e da tutto lo staff. Per questo abbiamo accolto con piacere la richiesta che ci è giunta dal Comune. Il Coni Lazio è impegnato con lo stesso progetto anche nelle altre province della regione per garantire a tanti ragazzi e ragazze una continuità nell'attività fisico-motoria anche nel periodo estivo", afferma il presidente del Coni Lazio Riccardo Viola.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vigili nella bufera, Raggi guarda Report e decide di ruotare gli agenti. In bilico il comandante Napoli

  • Primark inaugura a Roma: lunghe file dalle prime ore del mattino

  • Roma, la mappa del contagio dell'ultimo mese: ecco i municipi e i quartieri con più casi

  • Apre Maximo Shopping Center, un nuovo centro commerciale a Roma: 160 negozi sulla Laurentina. Grande attesa per Primark

  • La pasticceria di Roma premiata con "Tre Torte" dal Gambero Rosso: è tra le migliori d'Italia

  • Tamponi in farmacia a Roma e nel Lazio: dove farli. L'elenco completo e gli indirizzi

Torna su
RomaToday è in caricamento