Ostia Ostia / Lungomare Duca degli Abruzzi

Ostia: troppa sabbia sull'asfalto, vietato parcheggiare sul lungomare per un mese

La sabbia rappresenta un pericolo per la circolazione, specie dei motociclisti, ed è un ostacolo per pedoni

La sabbia di Ostia ha invaso marciapiede e strada così, per rimuoverla, sarà vietato parcheggiare dal Lungomare Duca degli Abruzzi al Curvone per un mese. A comunicarlo una determina firmata dal dirigente del X Gruppo Mare della Polizia Locale. Il divieto di sosta riguarderà "solo" il lato mare, per un tratto lungo circa 1,2 chilometri. 

L'intervento inizierà domani 21 marzo e si concluderà il 21 aprile. In questo periodo è vietata la sosta sul Lungomare Duca degli Abruzzi nel tratto da via Carlo Avegno a piazza Scipione l'Africano, sul Lungomare Paolo Toscanelli da piazza Scipione l'Africano a piazzale Magellano, il così detto Curvone.

Qui la determina completa

Tratti sottoposti anche a "restringimento di carreggiata", così come accadrà anche al Pontile, in piazza dei Ravennati. Nei tratti interessati "dovranno comunque essere garantiti gli accessi ai passi carrabili e lafruizione dei posti disabili", si legge. Chi lascerà la macchina in quei punti, oltre la multa, rischia la rimozione del veicolo.

La sabbia che ha ricoperto gran parte dell'asfalto, rappresenta un pericolo per la circolazione ed è un ostacolo per i pedoni. E se il X Municipio da una parte ha lanciato bandi per l'estate con tanti propositi a 5 Stelle (qui la notizia), dall'altra dovrà fare i conti con una serie di disagi, nel periodo pasquale, per rimuovere il degrado che ha invaso il lungomare.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ostia: troppa sabbia sull'asfalto, vietato parcheggiare sul lungomare per un mese

RomaToday è in caricamento