rotate-mobile
Giovedì, 19 Maggio 2022
Ostia

Coronavirus, Diego ce l'ha fatta: il 31enne gestore del pub di Ostia è fuori pericolo

E' lui stesso, attraverso il profilo facebook del suo pub, a ringraziare per i tanti messaggi ricevuti

Diego Gianella ce l'ha fatta. Il 31enne gestore del pub "Casa clandestina" ad Ostia è uscito dal coma in cui era entrato e metà ottobre, a seguito di complicanze relative al Covid. E' lo stesso Diego ad annunciare di essere fuori pericolo con un post su facebook del pub di cui è gestore. "Scrivo solo ora", si legge su facebook, "perché dopo svegliato dal coma non riuscivo nemmeno a muovere le dita. È stata dura, durante il coma sognavo tanto. I sogni più o meno mi parlavano di resistenza, io ho resistito ed ho vinto. Sono vivo".

 Tanti i messaggi per Giannetta in queste settimane e lo ricorda anche lui: ""Mi avete scritto in millemila, ho visto i messaggi ma non riuscivo a rispondere, ed insieme alla mia famiglia mi avete dato tanta forza ed energia per farmi svegliare. Ora voglio sbrigarmi e rimettermi, perché ci sta tanto da fare, ho voglia di rivedervi, di tornare alla Casa Clandestina ed aiutare in questo periodo di enorme difficoltà".

"Sono felice di essere vivo", conclude, "quindi dovrete sopportarmi ancora, poi non vedo l ora di abbracciare le persone che amo una volta uscito da qui".

Giannella è il gestore del pub "Casa Clandestina" è molto conosciuto a Ostia per le sue iniziative di volontariato a sfondo sociale. Un ragazzo attivo, impegnato sempre in numerose iniziative anche con le persone più fragili. Anche per questo nelle scorse settimane tanti sono stati i messaggi di solidarietà per lui. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, Diego ce l'ha fatta: il 31enne gestore del pub di Ostia è fuori pericolo

RomaToday è in caricamento