Ostia Piazza della Stazione Vecchia

Ostia, crollo nel X Municipio. Due impiegate ferite dell’intonaco

Chiuso il primo piano e sgomberato anche l'assessorato ai Lavori pubblici. Cisl: "Massima attenzione a rispetto norme sicurezza"

Paura nell’Ufficio tecnico del X Municipio, in Lungomare Paolo Toscanelli 137 ad Ostia. L'intonaco delle stanze è crollato e due impiegate sono rimaste ferite. Il frammento si è staccato nella stanza al primo piano del direttore del Dipartimento, Paolo Cafaggi. La prognosi per le impiegate è di 5 giorni. Già a febbraio 2012 crollò il cornicione dell’ingresso e ferì una persona a passeggio.
 
"Questo è il segno di una Amministrazione pronta ad incensarsi per presunti meriti, ma non a risolvere i problemi dei dipendenti e dei servizi alla città; basti pensare che il fatto è avvenuto nell'ufficio tecnico, investito al controllo della sicurezza, che fra l'altro dovrebbe monitorare anche le strutture private". Così una nota Giancarlo Cosentino, segretario degli Enti Locali, Cisl Fp Giancarlo Cosentino. 

"La Cisl ha denunciato da tempo, in tutte le sedi possibili - conclude - l'insicurezza degli edifici lavorativi dei 24.000 dipendenti, esprimendo un forte disappunto per una poca ed attenta analisi del rispetto delle relative norme. Chiediamo al sindaco ed al vicesindaco risposte: occorre agire ed intervenire, prevenendo le tragedie, non intervenendo successivamente. Ricordiamo che tutti i lavoratori e l' utenza, fra i quali migliaia di bambini, devono fruire di strutture comunali il più possibile accoglienti e serene. Non è accettabile rischiare l' incolumità fisica per il mancato monitoraggio della sicurezza sui posti di lavoro".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ostia, crollo nel X Municipio. Due impiegate ferite dell’intonaco

RomaToday è in caricamento