Ostia

Ostia, approvata in Consulta Giovanile la proposta sulla tematica Donne e Sicurezza

E' stata approvata all'unanimità la proposta di Antonella Moroso (rappresentante di Giovane Italia) riguardante la proposta "Taxi Rosa" e quella sul "Vagone Rosa"

Il giorno 21/03/2012 si è riunita la Consulta Giovanile c/o Alula Consiliare del XIII Municipio. Nell'ordine del giorno,è stata affrontata la tematica "Donne e Sicurezza". A tal proposito, è stata approvata all'unanimità la proposta presentata da Antonella Moroso (rappresentante di Giovane Italia) riguardante la proposta "Taxi Rosa" e quella sul "Vagone Rosa".


1) Proposta "Taxi Rosa" (consiste nella possibilità di avere corse scontate per tutte le ragazze e donne nelle ore notturne,con lo scopo di incentivare l'uso dei taxi come mezzo sicuro soprattutto nel week-end). Attualmente a Roma è previsto lo sconto del 10% a corsa solo per una donna. In pratica,questa iniziativa è in disuso e poco pubblicizzata. A tal proposito,potrebbero essere introdotte ulteriori iniziative,quali ad esempio:
I) Destinatarie dell'agevolazione non dovrebbe essere solo una donna,ma anche gruppi di donne (indipendentemente dalla età,nazionalità,domicilio o residenza);
II) Utilizzare un carnet di buoni del valore da stabilire dalle 22 alle 6 del giorno successivo;
III) Il conducente del taxi deve attendere che la cliente abbia raggiunto l'accesso all'abitazione o altro luogo indicato,prima di riavviare la vettura.

2) Proposta "Vagone Rosa" (nasce in seguito all'aumento crescente delle donne nel mondo del lavoro e della scuola. Le donne escono da casa più frequentemente e sempre più spesso utilizzano i mezzi di trasporto senza essere accompagnate.Il risvolto di questa nuova realtà è un aumento delle molestie proprio sui mezzi pubblici). Tale proposta nasce sia a seguito di studi su abusi e violenze sessuali che crescono in modo direttamente proporzionale se il presunto "molestatore" viaggia nello stesso vagone della vittima,e sia a seguito del riscontro positivo ottenuto dalle ragazze e donne del XIII Municipio,attraverso una domanda a risposta multipla sul consenso o meno di tale idea tramite il social network "facebook". Ed ancora,la proposta non andrebbe a cozzare con i trenini utilizzati nella tratta Roma-Lido (5 Freccia del Mare degli anni '90),in quanto i suddetti trenini NON avranno vagoni comunicanti. Ovviamente la scelta di utilizzare il "Vagone Rosa" (adiacente al capotreno) è di tipo facoltativo e non obbligatorio e sarebbe opportuno nelle ore serali,durante le quali l'affluenza dei pendolari va a scemare,e non necessariamente anche nelle ore diurne.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ostia, approvata in Consulta Giovanile la proposta sulla tematica Donne e Sicurezza

RomaToday è in caricamento