Ostia

Ostia, Verdi e Udc: "La maggioranza ignora problema sicurezza"

Tonino Ricci dei Verdi e Angelo Paletta dell'Udc, hanno risposto alla riunione dell'osservatorio sulla sicurezza del Municipio Roma XIII

Stamattina si è svolta una riunione dell'osservatorio sulla sicurezza del Municipio Roma XIII, presieduto dal consigliere Luigi Zaccaria. "E' assurdo e desolante che anche dopo le dure e chiare affermazioni sulle presenze criminali nel territorio del
XIII Municipio fatte dal Sottosegretario al Ministero dell'Interno Alfredo Mantovano durante l'ultimo Consiglio straordinario sulla sicurezza ci siano ancora consiglieri che negano colpevolmente il problema" dichiara Angelo Paletta, consigliere UDC al Municipio Roma XIII. "Zaccaria? Spero che la maggioranza a Via Claudio non ci voglia far credere che i numerosi spari e incendi contro attività commerciali e autovetture registrati quest'anno siano il frutto della fantasia dei giornalisti". Durante la riunione è stato detto in modo ufficiale per la prima volta che il Comitato per l'Ordine e la Sicurezza si riunirà il 22 novembre al Municipio, notizia già nota da settimane al presidente della Provincia Zingaretti e al sindaco Alemanno. "Forse - si chiede Paletta - a distanza di due mesi il presidente Vizzani non ha ancora pronto il documento con le richieste al Prefetto di Roma, che nella sede di Consiglio gli aveva già sollecitato?". "Ho richiesto formalmente nell'incontro dell'osservatorio - chiosa Paletta - che venga inserito nel documento sulla sicurezza la realizzazione di una caserma dei Carabinieri all'Infernetto e l'aumento del personale delle Forze dell'Ordine sul territorio, che nel XIII hanno il rapporto tra poliziotti e cittadini più basso di Roma".

“La sottovalutazione dell’espandersi dei fenomeni criminali lungo il litorale romano da parte dell’amministrazione del XIII Municipio è di una gravità inaudita, ancor più alla luce degli ultimi fatti criminosi che hanno avuto luogo ad Ostia e nel suo circondario”. Lo dichiara il Consigliere dei Verdi Tonino Ricci, a margine della riunione dell’Osservatorio Legalità e Sicurezza. “Ho abbandonato la riunione per denunciare il lassismo di una maggioranza che in pubblico dice una cosa e poi nei fatti fa l’esatto contrario – dichiara Ricci -. E’ dal mese di maggio che questa maggioranza si ostina a negare, nonostante la relazione semestrale della Direzione Investigativa Antimafia, il rischio criminalità organizzata esistente sul nostro territorio, bollando, per altro, le iniziative dell’opposizione volte alla prevenzione e contrasto dei fenomeni delinquenziali come spot elettorali”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ostia, Verdi e Udc: "La maggioranza ignora problema sicurezza"

RomaToday è in caricamento