Venerdì, 25 Giugno 2021
Ostia

La Colosseum Beach Soccer campione anche nella solidarietà

La squadra lidense arrivata in finale scudetto quest'anno, è stata in visita all'ospedale Grassi per dare supporto ai pazienti più piccoli e più grandi

La Colosseum in visita al Grassi. Dopo i recenti successi nel campionato di serie A (vice campione d'Italia, ndr) la società lidense di beach soccer è andata a visitare il reparto di pediatria e neonatologia dell'ospedale Grassi. Accompagnati dal direttore sportivo Antonio Quadrini, i giocatori blu-verde-oro (i gemelli Torres, Mizio Caretto, Alessandro Ietri e Rui Mota) hanno regalato palloni, magliette e cappellini ai bambini seguiti dal professor Fabrizio Paolini, primario del reparto di pediatria e neonatologia della struttura di via Passeroni. A fare gli onori di casa la direttrice sanitaria Paola Masala e la caposala Broccia. Molto entusiasmo negli occhi dei genitori e dei bambini che hanno ricevuto i doni della Colosseum. La visita al Grassi infatti  conclude al meglio il Torneo della Solidarietà che si è svolto la settimana scorsa allo stabilimento Capanno. Il torneo, patrocinato dalla presidenza del Consiglio della Regione Lazio, ha visto la partecipazione dei giovani beachers (categoria giovanissimi) che si sono sfidati sulla sabbia. La Colosseum chiude così, con la visita al Grassi, una stagione esaltante che l'ha vista protagonista dentro e fuori dalla beach arena.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Colosseum Beach Soccer campione anche nella solidarietà

RomaToday è in caricamento