rotate-mobile
Ostia

Città dei Mestieri e delle Professioni, Moroso: "Pensare globale e agire locale"

Il 2 Aprile aprirà ufficialmente la 34esima "Città dei Mestieri e delle Professioni". Lo scopo è quello di arginare la disoccupazione

Una bella iniziativa nel XIII Municipio. Il 2 Aprile aprirà la 34esima "Città dei Mestieri e delle Professioni" ad Ostia che oggi ha visto il taglio del nastro alla presenza del autorità locali. Lo scopo è quello di arginare la disoccupazione, non solo giovanile ma anche della fascia più debole. Insomma, una struttura di orientamento e formazione per cercare lavoro per tutte le fasce d'età.

Antonella Moroso, giovane esponente del PdL, commenta: "Oggi quasi 4 giovani su 10 non hanno un lavoro. Occorre pensare globale e agire locale. Una struttura nata per giovani, adulti e studenti, ma anche per giovani imprenditori o che vogliono diventarlo. Infatti, è previsto anche un servizio di supporto per chi vuole aprire un'attività in proprio. Spero che riescano ad entrare in sinergia il Pubblico ed il Privato, per offrire molte più possibilità di creazione dell'offerta di lavoro mirato alle imprese in modo tale che la domanda delle aziende incontri l'offerta di lavoro proposta".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Città dei Mestieri e delle Professioni, Moroso: "Pensare globale e agire locale"

RomaToday è in caricamento