Ostia Ostia

Ostia: bentornati anni '70, Capodanno vintage con cover degli Abba e fuochi d'artificio al Pontile

Il concerto a piazza Anco Marzio. Le opposizioni però attaccano il M5S sulla gestione dell'evento

Per salutare il 2018 ed accogliere il 2019 il Municipio X ha organizzato un Capodanno in piazza Anco Marzio. Ad Ostia i festeggiamenti saranno in stile anni '70. Alle 22.30 sarà il gruppo The Inspiration con Abba Celebration ad aprire la serata con i grandi successi senza tempo. 

Il gruppo è stato autorizzato dalla band svedese ad eseguire il repertorio classico degli Abba ed è molto apprezzato per la qualità di esecuzione e per l’interpretazione. Sarà un'occasione per riascoltare Mamma mia, Waterloo, Dancing Queen, Sos e tante altre canzoni che continuano a fare epoca.

A mezzanotte, classico brindisi per festeggiare l'arrivo del nuovo anno e spettacolo pirotecnico a basso impatto acustico al Pontile di Ostia. A seguire ancora musica con i Sound California Oro e con ancora classici della musica leggera italiana.

Eventi che, però, non soddisfano le Opposizioni che attaccano il Movimento 5 Stelle. "Non può considerarsi un capodanno all’altezza del litorale della Capitale. D'altronde abbiamo appreso solo all’ultimo momento cosa l’Amministrazione avesse intenzione di fare e abbiamo votato contro la deroga per l'utilizzo del Pontile per i fuochi d’artificio perché ci hanno fornito informazioni all'ultimo momento di un affidamento diretto. Ci sarebbe stato tutto il tempo per un bando e per un programma condiviso", dichiara Maria Cristina Masi capogruppo di Forza Italia.

"Si sono fatti un affidamento diretto di 10mila euro per fare i fuochi d'artificio. Loro che dicevamo che non li avrebbero mai fatti - dice Monica Picca, capogruppo di Fratelli d'Italia - Spero che l'anno prossimo almeno veda il X Municipio protagonista per quanto riguarda la programmazione degli interventi da fare".

"Sono molto felice dei fuochi d'artificio, così almeno per una notte il Pontile sarà illuminato, visto che di solito è spento insieme a tratti del lungomare, con buona pace dell'amministrazione a cinquestelle che non protesta con il Campidoglio, come se fosse una cosa ormai normale", punzecchia il consigliere autonomista Andrea Bozzi. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ostia: bentornati anni '70, Capodanno vintage con cover degli Abba e fuochi d'artificio al Pontile

RomaToday è in caricamento