rotate-mobile
Martedì, 30 Novembre 2021
Ostia Ostia / Lungomare Lutazio Catulo

Ostia: la mareggiata "mangia" la Nuova Pineta-Pinetina e spazza via le cabine

Un film già visto che si ripete ad ogni mareggiata

Mareggiata ad Ostia e cabine distrutte. Il giorno dopo le elezioni nel X Municipio [qui i risultati], il litorale si sveglia con un film già visto e nuovi danni allo stabilimento Nuova Pineta-Pinetina. Un duro colpo anche se, il gestore Franco Petrini, non vuole perdersi d'animo: "Lavoreremo in emergenza ma almeno non perderemo mai il sorriso".

L'ultima mareggiata ha distrutto alcune cabine in legno inghiottendone le assi. Una situazione disastrosa con una perdita economica notevole per chi gestisce il lido sul Lungomare Lutazio Catulo. Lo stesso Petrini, un anno fa, aveva raccontato ai nostri taccuini dei danni subiti dall'ennesima mareggiata.

VIDEO | La mareggiata distrugge le cabine

Il problema sta nei ripascimenti. Progetti pronti che, però, ancora non riescono a decollare. "Non c'è più spiaggia e i ripascimenti fatti in questi anni, sempre in maniera effimera e inadeguata, hanno fatto il resto. Per limitare i danni utilizzassero almeno la spiaggia del dragaggio del Canale dei Pescatori", che però già soffre per il continuo insabbiamento. Insomma la coperta è corta. Danni, quelli della mareggiata, che si vanno ad aggiungere a quelli già fatti dalle trombe d'aria che si sono abbattute ad Ostia lo scorso venerdì. 

cabine ostia-2

cabine ostia1-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ostia: la mareggiata "mangia" la Nuova Pineta-Pinetina e spazza via le cabine

RomaToday è in caricamento