OstiaToday

Ostia: la mareggiata "mangia" la Nuova Pineta-Pinetina e spazza via le cabine

Un film già visto che si ripete ad ogni mareggiata

Mareggiata ad Ostia e cabine distrutte. Il giorno dopo le elezioni nel X Municipio [qui i risultati], il litorale si sveglia con un film già visto e nuovi danni allo stabilimento Nuova Pineta-Pinetina. Un duro colpo anche se, il gestore Franco Petrini, non vuole perdersi d'animo: "Lavoreremo in emergenza ma almeno non perderemo mai il sorriso".

L'ultima mareggiata ha distrutto alcune cabine in legno inghiottendone le assi. Una situazione disastrosa con una perdita economica notevole per chi gestisce il lido sul Lungomare Lutazio Catulo. Lo stesso Petrini, un anno fa, aveva raccontato ai nostri taccuini dei danni subiti dall'ennesima mareggiata.

VIDEO | La mareggiata distrugge le cabine

Il problema sta nei ripascimenti. Progetti pronti che, però, ancora non riescono a decollare. "Non c'è più spiaggia e i ripascimenti fatti in questi anni, sempre in maniera effimera e inadeguata, hanno fatto il resto. Per limitare i danni utilizzassero almeno la spiaggia del dragaggio del Canale dei Pescatori", che però già soffre per il continuo insabbiamento. Insomma la coperta è corta. Danni, quelli della mareggiata, che si vanno ad aggiungere a quelli già fatti dalle trombe d'aria che si sono abbattute ad Ostia lo scorso venerdì. 

cabine ostia-2

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

cabine ostia1-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Drive in dove fare i tamponi a Roma: gli indirizzi. L'elenco completo

  • Coronavirus Roma, tamponi rapidi a 22 euro: l'elenco dei laboratori privati dove farlo

  • Coronavirus, a Roma 342 nuovi casi. L'allarme di D'Amato: "Siamo a livello arancione". I dati Asl del 16 ottobre

  • Coronavirus, a Roma 462 casi: sono 939 in totale nella regione. C'è un nuovo focolaio nel Lazio

  • Sciopero generale il 23 ottobre: a Roma metro e bus a rischio. Orari e fasce di garanzia

  • A Roma la stretta anti Covid, Raggi chiede più controlli: nel week end task in campo tra movida e periferie

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento