OstiaToday

Emergenza abitativa, bloccato sfratto ad Ostia. Ma la situazione è ancora calda

L'assessore al welfare del X Municipio: "Campidoglio e Regione accelerino per far arrivare risorse ai Municipi"

Oggi nel X Municipio è stato 'bloccato' uno sfratto ai danni di una famiglia di viale Vasco de Gama ad Ostia, con figlio a carico, che non ha avuto la possibilità di pagare l’affitto a causa di una grave condizione di indigenza. A novembre sono stati annunciati nuovi sgomberi di un altro nucleo familiare di quattro persone in difficoltà, con padre disabile al 100% e di due ultra ottantenni. 

"La determinazione dei presenti ha ancora una volta fatto in modo che una famiglia non finisse in mezzo ad una strada perché non più in grado di sostenere l'affitto - sottolinea in una nota il movimenti di Lotta per la Casa - Continuiamo a ribadire - aggiunge - che è necessario bloccare gli sfratti ed affrontare veramente l'emergenza abitativa in cui tante persone si trovano costrette a vivere. In un momento di forte precarietà e sfruttamento, di erosione di qualsiasi diritto, siamo ancora più determinati a lottare per bloccare ogni sfratto e per riprenderci il diritto ad una casa e ad una vita degna e libera. Oggi abbiamo dimostrato che organizzarsi e lottare paga, che solo così conquisteremo diritti. Invitiamo tutti coloro che vivono nella precarietà e nella emergenza ad organizzarsi e resistere, a creare reti di solidarietà per rispondere ai nostri bisogni".

"La parola d’ordine per affrontare l’emergenza abitativa non può più essere l’attesa. - dichiara l’assessore al welfare e alla salute del X Municipio Emanuela Droghei - Non possiamo dire alle persone che hanno bisogno di un aiuto di aspettare. Come ente di prossimità non siamo in condizione di avere risorse da stanziare autonomamente, ma abbiamo il dovere morale di insistere nei confronti di chi può fare qualcosa. Chiediamo quindi a Roma Capitale e alla Regione Lazio di lavorare insieme, accelerando sui temi riguardanti il sostegno alle persone senza casa". 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Facciano arrivare ai vari quadranti della città i 200 mila euro previsti in bilancio per questo settore e ci diano notizia dei finanziamenti previsti dal Fondo per le morosità incolpevoli, stanziato dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, di cui gli enti locali dovevano fare richiesta. Solo in questo modo potremo dare risposte sensate a chi si rivolge al Municipio e non vuole sentir parlare di burocrazia e di divisione di competenze. Il mio appello si rivolge dunque alla Giunta capitolina e regionale: ormai è arrivato anche il freddo e il tempo stringe. Non chiedeteci di aspettare ancora”, conclude Dorghei.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Colonna di fumo invade il Raccordo Anulare, chiuso in entrambe le direzioni

  • Elezioni comunali 2021: Federico Lobuono si candida a sindaco di Roma

  • Sciopero Roma: oggi metro, bus e tram a rischio per 24 ore. Gli orari

  • Coronavirus, a Roma 135 nuovi casi: sono 195 in totale nel Lazio. I dati Asl del 23 settembre

  • Coronavirus Roma, presidente dell'ordine dei medici: "Nel Lazio situazione preoccupante"

  • Albero crolla su auto, il padre della ragazza nella vettura: "Criminali, oggi potevo essere al funerale di mia figlia"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento