OstiaToday

Ostia, il "salotto buono" del litorale diventa la casa del basket

Organizzata dalla Lido di Roma Basket, la manifestazione ha visto scendere in campo bambini, ragazzi e adulti

Si è svolto ieri presso Piazza Anco Marzio ad Ostia l'IN.TO. OSTIA, evento giunto alla sua seconda edizione dopo l'esperienza dello scorso luglio. Organizzata dalla Lido di Roma Basket, la manifestazione ha visto scendere in campo bambini, ragazzi e adulti che hanno dato vita ad una giornata in cui la pallacanestro è stata la vera protagonista.

Il pomeriggio si è aperto con i piccoli cestisti di Torre Maura Basket, Lido di Roma e Tiger che si sono sfidati in piazza sotto l'occhio attento di Roberto Stella e Jessica Vatrella:"Abbiamo avuto un buon numero di partecipanti che si sono divertiti con gare di tiro, 3vs3 e 4vs4 – ha commentato Stella - L'occasione è stata utilissima per iniziare a creare sinergie con le altre società: uno dei nostri obiettivi quest'anno è infatti proprio quello di sviluppare il minibasket cercando di aumentare sia i numeri che il livello tecnico, continuando il buon lavoro che è stato portato avanti lo scorso anno da Jessica Vatrella, Antonio Polidori e Andrea Cappelli con il supporto di Maria Azzellini, Bruno Picardi e di tutto il settore giovanile della Lido Di Roma".

Spazio poi ai più grandi, con il 3 contro 3 coordinato da coach Cristiano Mocci che ha visto partecipare ragazzi del Basket Torre Maura e del Stsbasket Sezze mentre per le ragazze erano presenti le atlete della Smit Roma. Lo speaker dell'evento è stato Luca Pelosi, giornalista sportivo, che ha sapientemente intrattenuto i presenti per tutta la durata della manifestazione dando continuamente voce ai protagonisti tra aneddoti e curiosità.

In un crescendo di emozioni, in serata è stata poi la volta del Santa Lucia Basket, storica società di basket in carrozzina che ha mostrato come lo sport non abbia veramente confini.

Capitan Matteo Cavagnini ed i suoi compagni, che quest'anno parteciperanno sia al campionato di serie A che a quello di serie B con i più giovani, hanno strappato più di un applauso al pubblico presente a Piazza Anco Marzio: "Ringrazio la Lido di Roma Basket e la famiglia Picardi per averci invitato ed il Municipio Roma X per essere sempre presente. Più di un anno fa abbiamo vissuto tutti un momento difficile – ha raccontato Cavagnini - Il Santa Lucia Basket rischiava di chiudere e per non permettere questo, io e Mohamed Giulio Sanna, insieme alle tante persone che ci hanno supportati, abbiamo deciso di dare vita a questo nuovo corso. Quest'anno parteciperemo al campionato con tanti ragazzi giovani, cercando come sempre di onorare il campo".

"Il nostro sport nasce come sport terapia – ha spiegato poi Mohamed Sanna Ali - Due dei ragazzi che stanno in squadra con noi erano proprio ricoverati al Santa Lucia. Il campionato che andremo ad affrontare sarà difficile ma sicuramente sarà un'esperienza bellissima sia per noi veterani che per i nuovi arrivati".

In chiusura, mentre sullo sfondo andava in scena una sfida in famiglia tra i ragazzi del settore agonistico della Lido di Roma, a prendere la parola è stato il presidente Matteo Picardi che ha tracciato un bilancio della giornata: "Abbiamo fatto un buon inizio con tanti bambini e ragazzi, dando poi la possibilità al pubblico presente di assistere all'esibizione del Santa Lucia Basket. Per prima cosa ci tengo particolarmente a ringraziare il municipio X che ci ha permesso di avere uno spazio che non viene concesso con facilità, per noi questo è motivo d'orgoglio".

"Grazie a Decathlon Fiumicino che ci ha supportati anche in questa occasione, e a tutte le persone che hanno collaborato alla riuscita della manifestazione.
Quest'anno, oltre ad avere obiettivi ambiziosi per quanto riguarda il settore giovanile e la prima squadra, entreremo tantissimo nelle scuole curando con attenzione il settore minibasket. - ha concluso - Saranno tantissime le iniziative che svolgeremo sul territorio nel corso dell'anno: già dalle prossime settimane, in concomitanza con l'inizio delle scuole, lanceremo una novità importante che riguarderà proprio i più piccoli".
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Lazio zona arancione? Oggi la decisione

  • Vigili nella bufera, Raggi guarda Report e decide di ruotare gli agenti. In bilico il comandante Napoli

  • Coronavirus, nel Lazio chiusi negozi e supermercati alle 21: la nuova ordinanza della Regione

  • Centro commerciale Maximo di Roma: ecco quali sono i negozi presenti all'interno

  • Tamponi in farmacia a Roma e nel Lazio: dove farli. L'elenco completo e gli indirizzi

  • Vigili fanno sesso in auto a Roma, la commedia sexy si tinge di giallo: spunta l'ipotesi della microspia

Torna su
RomaToday è in caricamento