Ostia Ostia

Sgominata banda di spacciatori: loro il litorale romano, fermate 10 persone

In manette dieci persone tra Roma e Ostia., uno di loro nascondeva le dosi dentro terrari con rettili. Spacciavano principalmente hashish e cocaina sul litorale

Dieci persone, indagate a vario titolo per associazione finalizzata al traffico, detenzione e spaccio di ingenti quantitativi di stupefacenti sono state arrestate questa mattina tra Roma e Ostia.
I fermi arrivano dopo un’articolata attività di indagine a seguito della quale i Carabinieri del Gruppo di Ostia hanno potuto dare esecuzione a un’ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dal GIP del Tribunale di Roma – Dott. Roberto Saulino – su richiesta della locale Direzione Distrettuale Antimafia – Dott. Giuseppe De Falco.

L’attività, avviata nel 2009 e condotta dal Nucleo Investigativo del Gruppo di Ostia, ha consentito di individuare un sodalizio criminale che provvedeva a smerciare cospicui quantitativi di hashish e cocaina su tutto il litorale romano. Nel corso delle indagini sono state già arrestate in flagranza di reato 5 persone e sequestrati 18 chilogrammi di hashish.
L’indagine è stata convenzionalmente denominata “Zoo 2009” poiché uno dei principali indagati, amante e possessore di rettili e animali esotici, era stato arrestato in passato per possesso di droga che nascondeva dentro grandi terrari con all’interno pitoni, tarantole e scorpioni velenosi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sgominata banda di spacciatori: loro il litorale romano, fermate 10 persone

RomaToday è in caricamento