Sabato, 24 Luglio 2021
Ostia

Ostia Lido: Arrestati "maldestri" ladri di scooter

Un giovane italiano e uno marocchino hanno rubato uno scooter e lo hanno caricato nella loro auto. In fuga verso Ardea sono stati notati dalla polizia per via del bagagliaio aperto

Stavano tranquillamente tornando ad Ardea dopo aver passato la serata ad Ostia Lido. Qui hanno rubato uno scooter ma dopo averlo caricarto nella loro auto il bagagliaio è rimasto aperto, dettaglio che ha permesso agli uomini del Commissariato Lido, diretto da Antonio Franco, di notarli e fermarli.

Gli agenti, infatti, si sono insospettiti quando verso le ore 2 di notte hanno visto a Piazzale Magellano una macchina ferma con il portellone aperto e due persone, di cui un giovane italiano e un marocchino di circa 50 anni, che stavano tentando di "sistemare" uno scooter all'interno del cofano. A tradire, i due complici è stata anche la versione discordante che hanno fornito ai poliziotti per giusticare la presenza del motorino.

A quel punto, insospettiti anche dal fatto che i due non fossero in possesso delle chiavi dello scooter, gli agenti hanno controllato la targa del motorino che è risultato essere di proprietà di una ragazza. Contattata dagli operatori, la giovane ha riferito di averlo parcheggiato regolarmente la sera prima sotto la propria abitazione e, con stupore, ha appreso dalla Polizia del furto.

A quel punto per i due, C.M. e S.Z sono scattate le manette. Nelle tasche di C.M. sono state anche trovate 4 dosi di hashish, occultate all'interno di un pacchetto metallico di sigarette. La macchina utilizzata dai "ladri maldestri" è stata sequestrata perché utilizzata per perpetrare il furto.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ostia Lido: Arrestati "maldestri" ladri di scooter

RomaToday è in caricamento