OstiaToday

Alimenti non tracciati e venduti già scaduti: multe a Vitinia e Ostia

Le verifiche delle forze dell'ordine hanno consentito di denunciare il titolare di un esercizio commerciale di Vitinia

Alimenti non tracciati e venduti già scaduti. Succede a Vitinia e Ostia dove i carabinieri hanno effettuato numerosi controlli alle attività commerciali presenti, con il supporto del personale del X Gruppo Mare della Polizia Locale di Roma Capitale e con il Gruppo Carabinieri Tutela Salute.

Le verifiche hanno consentito di denunciare il titolare di un esercizio commerciale di Vitinia, nel cui locale sono state rilevate violazioni in relazione alla tracciabilità degli alimenti e alle caratteristiche degli stessi.

A Ostia sono stati sanzionati tre esercenti, titolari di altrettanti rivendite di alimenti, che avevano posto in vendita prodotti scaduti di validità, non rispettando le modalità di conservazione degli stessi. Complessivamente sono state elevate sanzioni amministrative per quasi 8.000 euro, oltre al sequestro di quasi 30 chili di carne.

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Neve a Roma in settimana? Cosa dicono le previsioni meteo

  • Roma e Lazio in zona arancione: l'annuncio dell'assessore D'Amato

  • Zona arancione, cosa si può fare e cosa no a Roma e nel Lazio dal 17 gennaio

  • Coronavirus, Roma e il Lazio verso la zona arancione: indice Rt e ricoveri oltre la soglia. Cosa cambia

  • Sabato zona gialla a Roma e nel Lazio: il 16 gennaio giornata limbo prima della stretta

  • Coronavirus, a Roma e nel Lazio la situazione sta peggiorando: "Si è perso il controllo dei contagi, vi spiego perché"

Torna su
RomaToday è in caricamento