Giovedì, 24 Giugno 2021
Ostia

Ostia è brasiliana: gemellaggio con Passo Fundo

Unità di intenti tra Ostia e Passo Fundo: una delegazione della cittadina brasiliana ricevuta dal vice presidente Pallotta e dall'assessore Innocenzi

Migliaia e migliaia di chilometri dividono Ostia da Passo Fundo. Da un lato il mare di Roma, la città eterna, dall’altro, una città brasiliana nello Stato del Rio Grande do Sul. Da un lato la storia, dall’altro la modernità e la tecnologia con un polo sanitario ed un centro industriale per la produzione di sotware e biodiesel. Cresciuto peraltro anche grazie alla presenza di una comunità italo-brasiliana. E sono proprio gli italo-brasiliani che qualche anno fa hanno fondato l’associazione “Piazza Italia” e da quel momento si sono adoperati per dare un segno concreto al loro progetto. E quattro anni fa contattando l’amministrazione del municipio XIII, è nata l’Unità di intenti, una sorta di gemellaggio tra Ostia e Passofundo.

Una delegazione brasiliana, capitanata da Aldo Alessandri - nato a Roma al rione Borgo, battezzato a San Pietro - motore instancabile di questa iniziativa, cavaliere della Repubblica, presidente onorario e socio fondatore del Comitato Piazza Italia, è in questi giorni nella Capitale ed è stata accolta questa mattina dal vice presidente del municipio XIII, Renzo Pallotta e dall’assessore al Turismo, Giancarlo Innocenzi che hanno portato il saluto del presidente Vizzani, impossibilitato ad intervenire. 
 
"Ostia e Passo Fundo appartengono a due grandi Paesi - ha dichiarato il vicecpresidenre Pallotta - due Paesi che hanno molte cose in comune. Siamo onorati di aver sottoscritto un 'patto d’amicizia' con voi e ci auguriamo di poter ricambiare la vostra visita". Per Pallotta una piacevole sorpresa nel ritrovare tra i delegati brasiliani un compagno di scuola che non vedeva da decenni. L’assessore Innocenzi, nel corso suo intervento, ha auspicato che tra Ostia e Passo Fundo "si possano intensificare le relazioni coinvolgendo scuole ed associazioni, con scambi culturali per incentivare ulteriormente anche l’aspetto turistico delle due cittadine". E da Passo Fundo, un riconoscimento particolare è quello giunto dai Vigili del fuoco brasiliani che hanno voluto donare i colleghi di Ostia con un crest, uno stemma dei pompieri carioca che è stato consegnato ai Vigili nella loro caserma lidense.
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ostia è brasiliana: gemellaggio con Passo Fundo

RomaToday è in caricamento