Ostia Ostia / Via Giuliano da Sangallo

Ostia, arrestato parcheggiatore abusivo per rapina a un 'collega'

E' stato arrestato ieri sera in via Giuliano da Sangallo, un parcheggiatore abusivo: l'accusa è di aver rapinato un suo 'collega'

Tutto ha inizio nel pomeriggio di ieri quando un pregiudicato romeno di 39 anni si è improvvisato parcheggiatore in prossimità di via Giuliano da Sangallo. L’uomo, pur di imporre il predominio nella zona, si è avvicinato ad un suo connazionale intento ad esercitare la stessa professione abusiva qualche metro più avanti, ha estratto un coltello e, dopo averglielo puntato alla gola, si è fatto consegnare la somma di 40 euro, danaro ricavato dall’illecita attività. Poche ore dopo, quando ha notato nuovamente la presenza del 'collega' in zona, è ritornato da lui, ha estratto nuovamente il coltello e gli ha intimato di consegnargli tutto il danaro in suo possesso. Questa volta l’uomo ha reagito con violenza e da qui è nata una colluttazione. Alcuni automobilisti hanno assistito alla scena ed hanno chiamato il 112. Dopo qualche minuto, sul posto sono intervenuti i carabinieri del Nucleo Radiomobile che hanno diviso i due arrestando il rapinatore. Il coltello, ancora in pugno è stato sequestrato mentre l’uomo è stato condotto nel carcere di “Regina Coeli” dove sarà interrogato nelle prossime ore.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ostia, arrestato parcheggiatore abusivo per rapina a un 'collega'

RomaToday è in caricamento