Sabato, 24 Luglio 2021
Ostia Ostia / via Mario Fasan

Ostia, litiga con la moglie e minaccia di far saltare in aria l'appartamento

Un 44enne, dopo aver bevuto troppo, ha aggredito la compagna nella loro abitazione di via Mario Fasan tentando anche di dar fuoco alla casa. L'uomo è stato arrestato dagli agenti del Commissariato Lido

Ieri sera, a via Mario Fasan, un 44enne con diversi precedenti penali, dopo aver consumato qualche bicchiere di troppo è ritornato nella sua abitazione di Ostia, dove è nata una violenta lita tra l'uomo e la moglie, l'ennesima secondo alcune indiscrezioni. Questa volta però, il clima particolarmente teso e l’alterazione alcolica del marito hanno fatto il resto: dalle parole si è passati ben presto ai fatti. Dopo aver danneggiato alcuni oggetti della casa, P.F. ha minacciato di appiccare il fuoco ad una bombola del gas per far esplodere l’appartamento. La donna, temendo per la sua incolumità e per quella della figlia che stava assistendo al litigio,  ha deciso di chiamare il 113. Pochi minuti dopo gli agenti del Commissariato Lido, diretto dal dr. Antonio Franco, sono arrivati sul posto. I poliziotti, dopo aver distratto l'uomo, gli sono saltati addosso immobilizzandolo. Il 44enne è stato successivamente accompagnato in Commissariato ed arrestato per procurato allarme, lesioni e violenza a pubblico ufficiale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ostia, litiga con la moglie e minaccia di far saltare in aria l'appartamento

RomaToday è in caricamento