Giovedì, 29 Luglio 2021
Ostia Ostia / Via delle Baleniere

Ostia, sperona l'auto dei carabinieri: arrestato

I carabinieri della Compagnia di Ostia hanno un uomo residente a Fiumicino. L'uomo è stato arrestato con l'accusa di omissione di soccorso, resistenza a pubblico ufficiale e danneggiamento

E' arrestato K.Y., marocchino di 43 anni, residente a Fiumicino e pregiudicato, con l’accusa di omissione di soccorso, resistenza a pubblico ufficiale e danneggiamento. Poco prima delle ore 20:00 di ieri, mentre percorreva via delle Baleniere a Ostia alla guida di un autocarro Ford Transit, l’uomo ha tamponato un’auto Mitsubishi Colt, con a bordo un uomo e una donna; successivamente, anziché fermarsi ed assicurarsi delle condizioni degli occupanti dell’auto, si è dato a precipitosa fuga, dileguandosi con il proprio veicolo per le vie limitrofe. Una segnalazione al 112 ha consentito di attivare subito le ricerche; dopo pochi minuti, l’autocarro è stato individuato nella vicina via delle Ebridi. La gazzella dei Carabinieri di Ostia, ha quindi affiancato il mezzo intimando l’alt al conducente ma, questi, anziché arrestare la marcia, con una brusca manovra ha speronato l’auto dei carabinieri. I militari sono comunque riusciti a bloccare ogni via di fuga ma l’uomo, pur di sottrarsi all’arresto, è sceso dal mezzo ed ha tentato di dileguarsi a piedi ma è stato subito raggiunto e ammanettato; dai successivi controlli, il marocchino è risultato sotto l’effetto di sostanze stupefacenti. Uno degli occupanti della Mitsubishi rimasta coinvolta nell’incidente, ha riportato lievi contusioni giudicate guaribili in 5 giorni di riposo e cure mediche.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ostia, sperona l'auto dei carabinieri: arrestato

RomaToday è in caricamento