Ostia Ostia

Ostia Lido, arrestate dopo aver rubato 35 confezioni di parmigiano

Le due donne, dopo aver riempito il carrello della spesa si sono dirette verso l'uscita del supermercato senza fermarsi alle casse, ma lì sono state fermate dalla polizia

Hanno utilizzato un carrello della spesa “modificato” per eludere i controlli delle apparecchiature elettroniche in un supermercato a Ostia Lido. Protagoniste della vicenda sono due donne, una 48enne di origini tunisine, e una 49enne calabrese, entrambe con numerosi precedenti per furto, che sono state arrestate con l’accusa di furto aggravato.

Le due dopo aver riempito il carrello si sono avviate verso l’uscita senza passare dalle casse. Gli strani movimenti delle due hanno insospettito i dipendenti, che hanno subito chiamato la Polizia. Le volanti, subito sopraggiunte, le hanno fermate nei pressi dall’esercizio commerciale. Le due donne si erano impossessate di 35 confezioni di parmigiano per un valore di alcune centinaia di euro.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ostia Lido, arrestate dopo aver rubato 35 confezioni di parmigiano

RomaToday è in caricamento