Ostia Ostia

Ostia, picchiava la moglie: arrestato romeno

L'uomo è stato fermato ieri sera dai Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia di Ostia. La donna è stata soccorsa e trasporta per l'Ospedale Grassi, per poi essere dimessa con 21 giorni di prognosi

I Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia di Ostia hanno arrestato, ieri sera, un cittadino romeno, C.E., di 37 anni, responsabile, in flagranza di reato, di maltrattamenti in famiglia, lesioni gravi, resistenza e violenza a pubblico ufficiale. La moglie dell’arrestato, sua connazionale, era da diverso tempo vittima di violenze da parte del marito. Spesso l’uomo rientrava a casa ubriaco e in preda ai fumi dell’alcol la picchiava, come ieri sera che, rientrato a casa nuovamente ubriaco ha subito iniziato a litigare con la moglie, aggredendola. Stanca e impaurita per quanto stava accadendo, la donna si è rivolta ai Carabinieri. L’immediato intervento della pattuglia dell’Arma presso l’abitazione, ha permesso ai militari di sottrarre la donna dalle mani del violento marito. L’uomo in evidente stato di alterazione fisica, ha aggredito anche i Carabinieri, i quali con non poca difficoltà, sono riusciti dopo una breve colluttazione ad avere la meglio. La compagna è stata poi soccorsa e trasportata presso l’Ospedale Grassi di Ostia dove è stata medicata e successivamente dimessa con 21 giorni di prognosi. Lo straniero è stato invece arrestato e trattenuto in caserma, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria, in attesa di essere giudicato presso le aule del Tribunale di Ostia.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ostia, picchiava la moglie: arrestato romeno

RomaToday è in caricamento