OstiaToday

Ostia, 570mila euro per la cura del verde. "Mezzi nuovi al posto degli appalti"

Paolo Ferrara: "Il X Municipio è un modello importante per tutti. Un esempio da dove ripartire"

Il Movimento 5 Stelle cavalca Ostia e il X Municipio. La Giunta pentasellata ha infatti inaugurato, in pompa magna, il nuovo parco mezzi per la cura del verde: 570mila euro per un camion con gru e ragno meccanico, una piattaforma elevabile, tre furgoni daily, due panda van e due trattori.

Frutto dell'emendamento al bilancio presentato nel 2018 dal consigliere comunale Paolo Ferrara, che su Facebook ha brindato: "Mezzi nuovi al posto dei soliti appalti. Non è uno slogan ma lo strumento che permetterà di eliminare spese fuori bilancio per coprire le urgenze. Le spese con affidamenti diretti che tanto piacevano a quelli di prima. I problemi sono tanti ma grazie alle nuove macchine ci saranno nuovi risultati importanti. Ora Roma Capitale deve potenziare con nuovo personale l'unità operativa. È importantissimo. In questo momento difficile voglio dire che il lavoro del MoVimento 5 Stelle del municipio dieci è un esempio importante per tutti. Un esempio da dove ripartire".

Presente anche la minisindaca di Ostia Giuliana Di Pillo: "I nostri giardinieri adesso hanno la possibilità di lavorare al meglio delle condizioni. Questi mezzi, questo progetto va oltre il qui e ora perché dobbiamo ricordarci che non dobbiamo soltanto lavorare per questo periodo che ci vede alla guida dell'Amministrazione, ma anche per il futuro e per il territorio e quindi oltre la nostra legislatura. Questo vuol dire lavorare programmando".

Come ha avuto modo di sottolineare il vice Presidente  ed assessore all'Ambiente, Territorio e Sicurezza Alessandro Ieva "per poter programmare è necessario conoscere quello che si ha a disposizione. Ed è quello che abbiamo fatto scoprendo come i mezzi in dotazione risalivano alla fine degli anni ’80 ed oggi sono soltanto da rottamare. Dal 2011 abbiamo il decentramento per l’Ambiente ma in pratica non avevamo mezzi per raggiungere i nostri obiettivi. Per prima cosa abbiamo fatto una stima di quello che ci serviva e l’abbiamo fatto con gli stessi operatori in vista dell’acquisto delle nuove macchine per capire la tipologia necessaria delle stesse".

i vecchi mezzi-2

"Il passo successivo è stato quello economico e nella scorsa variazione di bilancio abbiamo predisposto la cifra di 570mila euro. Ed ecco le macchine e tra queste, tengo in modo particolare al cestello o meglio alla piattaforma su braccio elevatore per la potatura delle alberature. In questo modo possiamo intervenire immediatamente in caso di necessità e non dobbiamo più rivolgerci a ditte specializzate con dispendio di denaro e di tempo. Un grazie particolare lo dobbiamo a loro, ai giardinieri che comunque hanno lavorato nonostante le difficoltà. Con i nuovi trattori dotati di aria condizionata opereranno al meglio anche in estate e avranno più facilità nelle manovre. Questi mezzi inoltre sono un patrimonio che rimarrà a disposizione del territorio", ha concluso Ieva.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Neve a Roma in settimana? Cosa dicono le previsioni meteo

  • Roma e Lazio in zona arancione: l'annuncio dell'assessore D'Amato

  • Zona arancione, cosa si può fare e cosa no a Roma e nel Lazio dal 17 gennaio

  • Coronavirus, Roma e il Lazio verso la zona arancione: indice Rt e ricoveri oltre la soglia. Cosa cambia

  • Sabato zona gialla a Roma e nel Lazio: il 16 gennaio giornata limbo prima della stretta

  • Coronavirus, a Roma e nel Lazio la situazione sta peggiorando: "Si è perso il controllo dei contagi, vi spiego perché"

Torna su
RomaToday è in caricamento