OstiaToday

Ostia: abusi sulle spiagge, linea diretta con i vigili per segnalare gli illeciti

L'assessore Ieva: "Questa Amministrazione, sta portando avanti il tema della legalità e lo sta facendo anche creando le condizioni per strumenti idonei al contrasto di fenomeni illeciti"

Il Movimento 5 Stelle dichiara guerra agli abusi sulle spiagge di Ostia. La strada intrapresa dalla Commissione Straordinaria durante il commissariamento del X Municipio, ha portato ad una elaborata e capillare azione di riordino della particolare materia del Demanio Marittimo, constatando come sul litorale si concentrassero abusi edilizi e di violazioni amministrative ad ogni livello.

Per contrastare i fenomeni illeciti sulle spiagge la giunta pentastellata di Ostia si è attivata verso il Comando della Polizia di Roma Capitale e del Comando X Gruppo Mare chiedendo e ottenendo l'attivazione di una linea telefonica dedicata. 

"Come recita il documento firmato dal Comandante del X Gruppo Mare, alle segnalazioni di attività illecite sulle spiagge del Litorale di Roma Capitale quali abusivismi commerciali, abusivismi edilizi, mancanza di rispetto delle Ordinanze del Sindaco e della Capitaneria di Porto e situazioni di pericolo in generale per la stagione estiva", spiega in una nota l'Assessore all'ambiente, territorio e sicurezza Alessandro Ieva. I cittadini, quindi, da oggi, potranno segnalare situazioni di criticità sulle spiagge contattando la Centrale Operativa di Gruppo ai numeri 06/67696250 – 06/67696251.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Recentemente la Polizia Locale, nel tratto che va dal porto turistico al lungomare Amerigo Vespucci, ha eseguito una operazione che ha portato a 21 sequestri di cui 4 penali, 9 persone identificate di nazionalità straniera e di oltre 1.000 articoli ritirati.

"Il Movimento 5 Stelle, crede che oltre l'aspetto valutativo inerente questi fenomeni, vada perseguito, anche, l'aspetto importantissimo della percezione di questo tipo di reati, affinché poter dare una maggior risposta ai cittadini in termini di concretezza", conclude Ieva.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus Roma, tamponi rapidi a 22 euro: l'elenco dei laboratori privati dove farlo

  • Roma, la mappa del contagio di ottobre: 47 quartieri con più di cento casi

  • Drive in dove fare i tamponi a Roma: gli indirizzi. L'elenco completo

  • La marcia 'nera' su Roma, l'ultra destra sfida il coprifuoco. La Questura: "Nessun preavviso per il corteo"

  • Paura a Gregorio VII, a fuoco un autobus: esplosioni e colonna di fumo nero sulla zona

  • Coprifuoco a Roma e nel Lazio, ecco l'ordinanza: autocertificazione per spostamenti da mezzanotte alle 5

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento