Ostia Ostia / Lungomare Amerigo Vespucci

"Mancano bagnini": a Castel Porziano e Ostia cartelli multilingue anche in arabo

I cartelli arriveranno anche in tre stabilimenti di Ostia. Potrebbero essere fruibili da domenica prossima i servizi igienici di Castel Porziano, attualmente chiusi

"Attenzione balneazione non sicura per mancanza del servizio di salvamento". E' la scritta che da oggi, 26 maggio, comparirà sulle spiagge libere di Castel Porziano e Ostia nelle aree dove mancano i bagnini.

‎La scritta sarà in sette lingue dall'italiano, al rumeno, fino all'arabo, novità di questa stagione. Le scritte avranno di fianco immagini di bandiere. Saranno 38 i cartelli verranno collocati ‎a Castel Porziano si all'ingresso delle spiagge che all'altezza dei chioschi dove non è presente il servizio di salvataggio.

Altri 9 avvisi verranno distribuiti in tre spiagge di Ostia: Amanusa, Arca e La Casetta, quest'ultima posta sotto sequestro e affidata al X Municipio sabato scorso. Da domenica prossima i servizi igienici di Castelporziano, attualmente non attivi, torneranno fruibili. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Mancano bagnini": a Castel Porziano e Ostia cartelli multilingue anche in arabo

RomaToday è in caricamento