Ostia Ostia

Ostia: fratelli coltelli, FdI si sgretola nel X Municipio. Tre consiglieri passano alla Lega

Monica Picca, Pierfrancesco Marchesi e Luca Mantuano abbandonano il partito di Giorgia Meloni e costituiscono il gruppo della Lega nel X Municipio. In Fratelli d'Italia resta Pietro Malara

Fratelli coltelli. No, il riferimento non è al film o al modo di dire ma a Fratelli d'Italia che, nel X Municipio, si sgretola. Tre dei quattro consiglieri presenti nel parlamentino di Ostia, infatti, hanno lasciato il partito di Giorgia Meloni per aderire al progetto della Lega di Matteo Salvini

La capogruppo Monica Picca con i consiglieri Pierfrancesco Marchesi e Luca Mantuano abbandonano quindi Fratelli d'Italia per costituire il gruppo della Lega che, di fatto, mette così la propria bandierina non solo nell'aula Massimo Di Somma ma anche nel territorio La decisione è stata assunta ieri sera, anche alla presenza del consigliere capitolino Andrea De Priamo

Monica Picca, che aveva sfidato Giuliana Di Pillo nell'ultimo ballottaggio per la presidenza del X Municipio, lascia in Fratelli d'Italia in cui militava dal 2006: "Ringrazio Fratelli d'Italia per l'esperienza umana e politica. E' stata la mia casa per 13 anni, ho sempre dato il massimo, ma ora, per il rilancio del X Municipio, ho voluto sposare il progetto della Lega. Qui ho capito, fin dai primi incontri con i rappresentanti del partito, di aver trovato un piano che può garantire una migliore prospettiva di crescita per il territorio", ha detto a RomaToday

"Con la Lega, già presente nella coalizione di Centrodestra che ha supportato la mia corsa a presidente del X Municipio, garantirò a chi mi ha votato la stessa opposizione, dura ma con coscienza, fatta fino ad ora in aula".

Anche per Marchesi, dopo Forza Italia e Fratelli d'Italia, sarà una nuova esperienza. Così come un nuovo cambio, questo in pochi mesi, per Mantuano che, nelle ultime elezioni, era stato eletto con il Movimento 5 Stelle per poi passare a Fratelli d'Italia durante questa consiliatura: "C'è l'entusiasmo giusto, la volontà e la voglia di contribuire alla costruzione di un progetto importante sul nostro territorio, per fare bene nei confronti dei cittadini e del territorio stesso", ha dichiarato al nostro portale

RomaToday ha raccolto anche la voce di Maurizio Politi, capogruppo della Lega in assemblea capitolina, che dà il benvenuto ai tra nuovi consiglieri "verdi" nel X Municipio: "Questo passaggio certifica il bel lavoro fatto dal nostro partito sul territorio. Avere tre figure come Picca, Marchesi e Mantuano permetterà anche a noi di avere un filo diretto con il municipio del mare". 

"Oggi certifichiamo che Lega non è solamente un partito di passaggio. Non si entra da noi se non si hanno le carte in regola. I nostri nuovi tre consiglieri di Ostia hanno un curriculum di tutto rispetto, sono radicati e conoscono bene la macchina amministrativa", aggiunge Politi prima di chiudere con una battuta sulla decisione del Movimento 5 Stelle di riportare a Roma la gestione della spiagge: "E l'ennesimo atto centralistico e sbagliato dell'Amministrazione che così trasformerà i municipi in meri passacarte".

A portare avanti il vessillo della Meloni nel X Municipio il solo Pietro Malara (ex Forza Italia), che ora resta l'unico esponente istituzione di FdI ad Ostia.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ostia: fratelli coltelli, FdI si sgretola nel X Municipio. Tre consiglieri passano alla Lega

RomaToday è in caricamento