Martedì, 15 Giugno 2021
Ostia Ostia / Lungomare Amerigo Vespucci

Ostia, movida controllata e partecipazione dei cittadini: il mix per l'estate

Per l'amministrazione del XIII Municipio questa dovrà essere l'estate del rilancio ed ecco che scatta il piano "Dalla movida allo sviluppo del territorio", che sarà il primo tassello della sicurezza lidense

“Dalla movida allo sviluppo del territorio” è il primo mattone dell'incontro che si è tenuto oggi nell’Aula consiliare Massimo Di Somma del Municipio XIII dove hanno preso parte il presidente Giacomo Vizzani, il vice presidente Renzo Pallotta, gli assessori alla sicurezza e mobilità, Amerigo Olive, allo sport Giancarlo Innocenzi, ai servizi sociali, Lodovico Pace e il vice comandante della polizia locale di Roma Capitale, Giovanni Mancini. Si è dibattuto di tanti aspetti tra cui la questione inquinamento acustico legata alla “movida” sul litorale romano, la sicurezza nelle aree interessate allo stesso fenomeno. 

Il rilancio turistico di Ostia insomma passerà attraverso la sicurezza ma anche anche attraverso l’iniziativa di alcuni cicloamatori che si recheranno a Berlino tra qualche giorno, promuovendo l’immagine del Lido, il decoro urbano, il potenziamento dei trasporti. Tutti argomenti peraltro oggetto degli incontri a cadenza settimanali, svoltisi a partire dallo scorso mese di ottobre, al termine del consueto resoconto del fine settimana che per due anni è stato approntato dall’amministrazione lidense e che peraltro riprenderà nel mese di giugno.

“Proprio da questi incontri calendarizzati - ha esordito il presidente Vizzani -  sono nati preziosi suggerimenti da parte degli operatori balneari e dei titolari delle discoteche oltre che dai comitati dei cittadini ed associazioni. Tra le varie iniziative, quella in questi giorni al vaglio dell’amministrazione centrale, relativa all’anticipo delle partenze delle metropolitane, alle 4/4.30 del mattino. Orario che coincide con la chiusura delle discoteche. A latere - ha proseguito Vizzani - il rilancio del Lido, mare di Roma, grazie anche alle imprese legate alla balneazione. E questo perché, le previsioni, considerato il periodo di crisi che stiamo vivendo, danno per certo un maggior afflusso di turisti sul nostro territorio”.

L’assessore Olive ha ricordato che a breve, con la stagione estiva “saremo sotto gli occhi di tutti, a cominciare dai primi di giugno quando tornerà sul Lido l’Air Show. Il nostro impegno è quello di tutelare i cittadini e le imprese del territorio”. L’assessore Innocenzi ha evidenziato come “in questi giorni siano partiti gli interventi di decoro urbano che riguarderanno non solo il centro e il lungomare ma anche l’entroterra”. Giuseppe Di Lorenzo, in rappresentanza dell’Acol - associazione comitati di quartiere - ha voluto sottolineare l’operato dei cittadini”volto non soltanto alle richieste ma anche alle proposte per il bene della città”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ostia, movida controllata e partecipazione dei cittadini: il mix per l'estate

RomaToday è in caricamento