OstiaToday

Lungomare illuminato e sport in spiaggia al tramonto: M5s mette in pratica le proposte di Ferrara

La presidente Di Pillo: "A breve verranno montati i servizi e si comincerà a lavorare per le docce"

Paolo Ferrara, prima del caos della vicenda del nuovo stadio della Roma che lo vede nel registro degli indagati, lo aveva detto: "Per Ostia sarà l'estate della rinascita". In più occasioni, anche in una intervista a RomaToday, l'ormai ex capogruppo grillino in Campidoglio aveva descritto la sua "visione" del mare della Capitale anche grazie ad una delibera approvata dal Campidoglio e supportata da tutta la Maggioranza che ha come missione quella di garantire una fruizione "no stop" delle spiagge di Ostia.

Come? Con "un'illuminazione adeguata che garantirà di praticare attività sportive fino a tarda sera e di godersi la spiaggia, facilitando il lavoro delle forze dell'ordine nella vigilanza del territorio". Durante la stagione balneare "cittadini e turisti potranno dunque andare al mare e usufruire di arenili illuminati, sicuri e puliti senza limiti di orario. Con la delibera approvata in Campidoglio ci saranno anche piccole isole pedonali ed una parziale pedonalizzazione fronte mare". Il tutto anche grazie a due aree ad hoc: 'Sport in spiaggia dopo il tramonto' e 'La spiaggia a tutte le ore'. 

Di queste idee, tuttavia, solo una parte era stata messa in pratica. Ieri il cambio di marcia, almeno secondo quanto dichiarato da Giuliana Di Pillo, presidente del X Municipio, ed Alessandro Ieva, assessore all'ambiente che hanno inaugurato i lavori di realizzazione di un nuovo impianto d'illuminazione pubblica che illuminerà le spiagge libere del Lungomare Paolo Toscanelli e Duca degli Abruzzi.

Ostia, quindi, avrà una spiaggia illuminata e dotata aree sportive che consentirà a cittadini e turisti di godersi il mare e di giocare a beach volley, a beach tennis, a beach soccer o di praticare skateboarding fino a tarda sera.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Come Amministrazione municipale abbiamo subito recepito quanto previsto nella Delibera del Campidoglio e attivati di concerto con Roma Capitale per supportare tutte le fasi operative. Così il 23 aprile, dopo puntuali sopralluoghi e attente valutazioni, abbiamo fornito al Dipartimento Sviluppo Infrastrutture e Manutenzione la localizzazione delle aree da illuminare con relativo posizionamento dei pali e proiettori. - spiega Ieva - Nei successivi sopralluoghi effettuati congiuntamente ad Areti S.p.A, da ultimo quello del 17 maggio nel quale abbiamo definito ulteriormente le posizioni dei pali e numero proiettori, viene definito il preventivo di spesa per l’esecuzione dei lavori e comunicato da Areti S.p.A al Dipartimento SIMU e accettato l'8 giugno".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I lavori, vista la stagione balneare in corso, saranno suddivisi in due tempi. Il primo sarà quello che prevede l'installazione dei sostegni e relativi proiettori alimentati in modo provvisorio atto a non scavare il marciapiede esistente per non creare problemi alla libera circolazione dei passanti. Il secondo lavoro consiste, al termine della stagione balneare, nel riposizionamento dei sostegni e l'esecuzione dei relativi scavi per l'alimentazione definitiva. "A breve verranno montati i servizi e si comincerà a lavorare per le docce. Non ci fermiamo, andiamo avanti uniti e determinati", ha concluso Di Pillo. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Drive in dove fare i tamponi a Roma: gli indirizzi. L'elenco completo

  • Coronavirus Roma, tamponi rapidi a 22 euro: l'elenco dei laboratori privati dove farlo

  • Coronavirus, a Roma 342 nuovi casi. L'allarme di D'Amato: "Siamo a livello arancione". I dati Asl del 16 ottobre

  • Coronavirus, a Roma 462 casi: sono 939 in totale nella regione. C'è un nuovo focolaio nel Lazio

  • A Roma la stretta anti Covid, Raggi chiede più controlli: nel week end task in campo tra movida e periferie

  • Coronavirus, a Roma 494 casi. Nel Lazio 994 nuovi contagi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento