OstiaToday

Ostia: ispezione dei Nas all'ospedale Grassi. "Situazione nella norma"

La Regione: "Al momento dell'ispezione erano presenti 61 pazienti di cui 3 in codice rosso e 8 in attesa di ricovero"

Ispezione dei Carabinieri del gruppo Nas all'ospedale Grassi di Ostia, dove però non sono state rilevate criticità e "non si sono rilevate situazioni di sovraffollamento né di blocco delle ambulanze". A comunicare il buon esito del rapporto, in una nota, l'Assessorato alla Sanità e l'Integrazione Sociosanitaria della Regione Lazio sottolineando come di recente si sia "svolta una riunione con tutti i Direttori generali, sanitari e i Responsabili dei Pronto soccorso per fare il punto della situazione". 

Al momento dell'ispezione erano presenti 61 pazienti di cui 3 in codice rosso e 8 in attesa di ricovero. Domenica scorsa i Nas, su mandato della ministra della Salute Giulia Grillo, avevano effettuato una serie di controlli al San Camillo per verificare la situazione di sovraffollamento segnalata da diversi cittadini.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'assessore alla Sanità della Regione Lazio Alessio D'Amato, dopo aver l'eccellenza della struttura, aveva sottolineato che dal verbale dei Nas non erano emersi rilievi particolari circa l'assistenza sanitaria prestata ai pazienti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus Roma, tamponi rapidi a 22 euro: l'elenco dei laboratori privati dove farlo

  • Paura a Gregorio VII, a fuoco un autobus: esplosioni e colonna di fumo nero sulla zona

  • Drive in dove fare i tamponi a Roma: gli indirizzi. L'elenco completo

  • Sciopero generale il 23 ottobre: a Roma metro e bus a rischio. Orari e fasce di garanzia

  • Coronavirus, Lazio verso il coprifuoco e didattica a distanza parziale per le superiori. In arrivo un'ordinanza con i provvedimenti

  • Coprifuoco a Roma e nel Lazio, ecco l'ordinanza: autocertificazione per spostamenti da mezzanotte alle 5

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento