Infernetto Infernetto

Giallo all'Infernetto: due imprenditori sequestrati e seviziati

I due hanno raccontato di essere stati sottoposti a violenze all'interno della villa di uno dei due. Indaga la polizia. Tra le ipotesi la punizione per un debito non restituito o un torto a qualche pregiudicato

Picchiati e seviziati per un debito non restituito o per un torto fatto a qualche pregiudicato del posto. Un vero e proprio incubo per due imprenditori romani, sequestrati e tenuti in ostaggio all'Infernetto, nella villa di uno dei due.

LE VIOLENZE - I due imprenditori sono stati vittime di violenze sadiche durante il sequestro. Gli aguzzini avrebbero infatti spento delle cicche di sigarette sul corpo di uno dei due per costringerli a sborsare il denaro e utilizzato un coltello per ferirli. A riferirlo all'Ansa sono fonti sanitarie.

Poi i due imprenditori sono stati costretti a prelevare alcune migliaia di euro da un bancomat.

LA CONCLUSIONE - Il sequestro si sarebbe concluso nella serata di martedì quando i due, secondo quanto da loro stessi raccontato, sono stati accompagnati da un notaio perché gli aggressori pretendevano il passaggio a loro nome di alcune quote societarie. Il professionista però insospettito, si è rifiutato di sottoscrivere l'accordo, mandando quindi via i quattro.

LE INDAGINI - Il racconto dei due imprenditori vine vagliato con molta cautela dagli investigatori della polizia. La deposizione dei due uomini, finiti in ospedale dopo essere riusciti ad avvertire la polizia verso l'una della scorsa notte, infatti presenta comunque ancora punti da chiarire visto che gli imprenditori erano in forte stato di choc. Gli investigatori della mobile romana già ieri mattina avevano interrogato diversi pregiudicati che ruotano attorno al mondo dell'usura, settore nel quale secondo le ipotesi che circolano al momento sarebbe maturato il sequestro.


LE IPOTESI - Secondo quanto si apprende dietro l'episodio potrebbe esserci un avvertimento o una punizione per un torto o un passo falso nei confronti di qualche pregiudicato che ha deciso di vendicarsi. (fonte Ansa)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giallo all'Infernetto: due imprenditori sequestrati e seviziati

RomaToday è in caricamento