rotate-mobile
Giovedì, 11 Agosto 2022
Infernetto Infernetto

Infernetto, è emergenza sicurezza: svaligiata un'altra villa

I malviventi hanno agito narcotizzando marito e moglie e dedicandosi a ripulire accuratamente i cassetti dell'appartamento. Portati via oltre mille euro in contanti e diversi oggetti preziosi

E'emergenza sicurezza all'Infernetto, il quartiere dele XIII municipio abitato da oltre 40.000 persone. A far scattare l'allarme è stata l'ennesima rapina messa a segno due notti fa ai danni di una villa. Oltre al colpo stesso, è soprattutto la brutalità nel modo di agire a colpire. Infatti, prima di procedere al colpo i malviventi hanno narcotizzato i proprietari, dedicandosi poi con assoluta tranquillità a svaligiare la casa.

Il tutto è successo due notti fa in via Momigliano. In base alle ricostruzioni effettuate, i due avrebbero da prima scavalcato il muro di cinta e poi, dopo aver forzato la serratura della porta blindata, sono entrati in casa. A quel punto i due rapinatori hanno narcotizzato la coppia che dormiva al  pianterreno.

A quel punto è stato un gioco da ragazzi per i due ripulire l'appartamento. Quando i proprietari si sono svegliati hanno potuto accertare che mancavano all'appello molti gioielli e orologi preziosi, nonché una cifra in contanti ammontante a oltre 1000 euro. I ladri hanno poi avuto il tempo per ripulire anche il frigorifero, “regalandosi” anche uno spuntino per le fatiche del colpo.

Per portare via la refurtiva i ladri hanno poi portato via l'auto del proprietario.
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Infernetto, è emergenza sicurezza: svaligiata un'altra villa

RomaToday è in caricamento