rotate-mobile
Infernetto

Infernetto, Tassone: "Papa Francesco ci ha invitato ad evitare le chiacchiere"

Ieri Papa Francesco ha stretto mani, si è lasciato fotografare, ha abbracciato e baciato i più piccoli

Festa grande ieri all'Infernetto per l'arrivo di Papa Francesco. Bergoglio è stato nella parrocchia di San Tommaso Apostolo all’Infernetto, dove ha poi partecipato alla Eucarestia. Migliaia i fedeli accorsi da Ostia e dintorni. “E’ stata un’emozione fortissima che non dimenticherò per tutta la vita". Ha commentato il presidente del X Municipio di Roma Capitale Andrea Tassone.

>>> LA GIORNATA DEL PAPA <<<

Papa Francesco ha stretto mani, si è lasciato fotografare, ha abbracciato e baciato i più piccoli, ha consolato i malati. Nell’omelia, ha invitato tutti a non fare chiacchiere, perché questo genera odio nel cuore. Ha ricordato che si può essere santi sulla terra se evitiamo la calunnia. "Un insegnamento che faccio mio e che continuerò a ripetere nella mia avventura amministrativa, perché il segno che ha lasciato Papa Francesco sul nostro territorio è indelebile. La sua visita ha rigenerato la comunità, così duramente colpita dagli ultimi accadimenti. Grazie Papa Francesco, uno di noi”. Ha concluso Tassone. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Infernetto, Tassone: "Papa Francesco ci ha invitato ad evitare le chiacchiere"

RomaToday è in caricamento