Giovedì, 17 Giugno 2021
Infernetto Ostia / Via del Fosso di Dragoncello

Infernetto al buio. I lampioni sono in strade deserte

Ricci (Idv): "I residenti in via Cimego all'Infernetto attendono i lampioni da anni ed hanno chiesto a più riprese la potatura degli alberi"

All'Infernetto i residenti vengono lasciati al buio, mentre ad Ostia vengono installati i lampioni in strade deserte. La denuncia dell’ennesimo spreco di denaro pubblico arriva da Antonio Ricci, consigliere di Italia dei Valori del XIII Municipio: “I residenti in via Cimego all’Infernetto attendono i lampioni da anni ed hanno chiesto a più riprese la potatura degli alberi. Di recente, tra l’altro, per effetto del maltempo molti rami sono caduti finendo nei giardini od ai bordi della strada, con grave pericolo per l’incolumità pubblica".

A distanza di pochi chilometri, invece, avviene l’opposto. In via del Fosso di Dragoncello, ai cui bordi non esistono nuclei abitativi, si assiste al posizionamento di 20 pali e lampade di ultima generazione, mentre le alberature di eucalipto poste ai lati dell’arteria sono state potate.
 
Per Ricci è soprattutto una questione di buon senso: “Ben vengano queste opere ma in un periodo di crisi economica una seria Amministrazione deve dare la priorità ad interventi che apportino benefici immediati alla popolazione residente. E’ evidente che l’attuale maggioranza di centrodestra non agisce nell’interesse pubblico”.
 
VARIE 905-2

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Infernetto al buio. I lampioni sono in strade deserte

RomaToday è in caricamento