OstiaToday

Infernetto, degrado in via Antonio Lotti

Da un mese le ramaglie non vengono rimosse da due postazioni presenti sull'arteria. I cittadini hanno informato l'Ama

Si registra ancora una situazione di degrado nel X Municipio. Questa volta la segnalazione viene dall’Ama all’Infernetto e riguardano due postazioni dell'Ama. La prima si trova in via Antonio Lotti, la seconda all’angolo tra la stessa via Lotti e via Pedrotti.

Giosuè Mirizio, presidente dell’associazione ‘Infernetto sicuro’ commenta: “La situazione è così ormai da un mese. Il direttore dell'Ama è stato debitamente informato martedì 3 settembre della situazione: ci auguriamo che intervenga per far rimuovere rifiuti e ramaglie”, afferma l’esponente del direttivo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La sala è piena di pubblico senza mascherina: la “bolla” del Costanzo Show fa infuriare i social

  • Coronavirus Roma, tamponi rapidi a 22 euro: l'elenco dei laboratori privati dove farlo

  • Roma, la mappa del contagio di ottobre: 47 quartieri con più di cento casi

  • Drive in dove fare i tamponi a Roma: gli indirizzi. L'elenco completo

  • La marcia 'nera' su Roma, l'ultra destra sfida il coprifuoco. La Questura: "Nessun preavviso per il corteo"

  • Ristorante romano consegna le chiavi a Virginia Raggi: "Roma muore e con sé la ristorazione e il turismo"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento