OstiaToday

Infernetto: non entra in discoteca, accoltella e ferisce buttafuori

E' successo nella notte tra sabato e domenica in una discoteca di Ostia. L'aggressione, un 43enne del posto, pretendeva di entrare nonostante l'orario tardo e il suo stato d'ebbrezza. Dopo il rifiuto, la coltellata al mento del buttafuori

Sabato notte violento in una discoteca dell'Infernetto. Un uomo di 43 anni ha accoltellato al mento un buttafuori dopo che questi gli aveva negato l'ingresso nel locale. L'uomo è stato arrestato dai carabinieri di Ostia con l'accusa di lesioni aggravate.

Ad allertare i carabinieri con una telefonata al 112 sono state alcune persone che si trovavano fuori dalla discoteca e che hanno segnalato la presenza di un uomo armato di un coltello e un altro ferito, riverso a terra. I militari dell'Arma sono riusciti a bloccare l'aggressore, già noto per alcuni precedenti penali ed altri episodi di violenza.

Secondo la ricostruzione fatta dai carabinieri mancava poco alla chiusura della discoteca quando l'aggressore ha preteso di entrare nel locale. L'addetto alla sicurezza gli ha negato l'ingresso, visto l'orario e considerato lo stato di ebbrezza dell'uomo. A quel punto è scoppiata una lite. L'uomo ha preso un coltello che aveva nell'auto e si è scagliato contro il buttafuori colpendolo con al mento. La vittima dell'aggressione ha riportato una ferita da taglio e ne avrà per alcuni giorni.


In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Lazio zona arancione? Oggi la decisione

  • Coronavirus, nel Lazio chiusi negozi e supermercati alle 21: la nuova ordinanza della Regione

  • Vigili nella bufera, Raggi guarda Report e decide di ruotare gli agenti. In bilico il comandante Napoli

  • Centro commerciale Maximo di Roma: ecco quali sono i negozi presenti all'interno

  • Vigili fanno sesso in auto a Roma, la commedia sexy si tinge di giallo: spunta l'ipotesi della microspia

  • Tamponi in farmacia a Roma e nel Lazio: dove farli. L'elenco completo e gli indirizzi

Torna su
RomaToday è in caricamento