OstiaToday

Deruta-Ostiamare 0-1 | Bomber Alfonsi per sognare ancora i playoff

L' Ostiamare ritrova il sorriso e con la rete di Maurizio Alfonsi, siglata al 25' della ripresa, torna a conquistare bottino pieno, gioia che in trasferta mancava dall'8 Dicembre, dal 2 a 1 rifilato al Montemurlo

I biancoviola espugnano il Comunale perugino in formazione di estrema emergenza (assenti gli squalificati Piroli e Martinelli oltre a vari infortunati, con Macciocca che ha stretto i denti per essere a disposizione, ndr) e, con una prova di grande personalità da parte di tutti i protagonisti mandano ko un Deruta che conferma il taboo casalingo con la decima sconfitta incassata in 14 appuntamenti e ancora lo 0 alla casella vittorie. Esordio in Serie D per tre dei protagonisti della meravigliosa stagione della Juniores Nazionale di Antonio Bellini: D'Antoni, Cappelli e Miozzi hanno assaggiato la prima presenza grazie ai cambi operati nei minuti finali dal tecnico Pochesci.

Poche le emozioni nei primi 20 minuti, eccezion fatta per due situazioni, portate avanti dal Deruta, ma sbrogliate dai difensori lidensi e da Travaglini con pronte uscite. Poi al 24' da un rinvio precipitoso del portiere perugino Cunzi, la palla carambola dalle parti di Piciollo che prova subito a sorprendere lo stesso numero uno biancoceleste ma senza riuscirvi. Nel finale sempre biancoviola in attacco: scambio Nobili-Alfonsi con conclusione finale del capitano lidense che, però, strozza la palla e la manda sul fondo. 0 a 0 al riposo.

Nella ripresa, minuti iniziali di marca perugina: tentativo dal limite di Lepri, Travaglini si tuffa e respinge la sfera lontano. Poi si scatena Piciollo che dapprima costringe al giallo Pilleri, poi sfodera un gran destro dal limite, con la palla che sibila sul fondo di pochissimo.

Tutto questo fino al 25' quando un retropassaggio sanguinoso di Minelli fa restare a mezza via Cunzi e regala la palla della vittoria all' Ostia e a capitan Alfonsi che, da par suo, non fallisce. Pallonetto morbidissimo e sfera che finisce in rete, con il portiere perugino che non può nulla.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nella parte finale ancora Ostia pericolosa, sempre con Piciollo, ma anche con Trippa la cui conclusione di sinistro viene fermata in due tempi dallo stesso Cunzi. L'emozione del debutto dei ragazzi della Juniores e poi il fischio finale del molisano Perrotti. Ostia vince e ritrova il sorriso. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Torvaianica, sparatoria tra i bagnanti sulla spiaggia: ferito un uomo

  • Colonna di fumo invade il Raccordo Anulare, chiuso in entrambe le direzioni

  • Referendum, come si vota? Cosa succede se vince il sì, cosa succede se vince il no

  • Sciopero 25 settembre: a Roma metro e bus a rischio per 24 ore

  • Sciopero Roma: oggi metro, bus e tram a rischio per 24 ore. Gli orari

  • Coronavirus, a Roma 141 casi: è il dato più alto da inizio pandemia. Nel Lazio 238 contagi. Il bollettino del 22 settembre

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento