rotate-mobile
Martedì, 7 Dicembre 2021
Ostia Ostia

Castel Porziano: cumuli di rifiuti ed un cimitero di auto rubate, ecco la spiaggia dei Cancelli

Le auto 'cannibalizzate' sono state smontate in modo da poter rivendere alcuni pezzi

Cumuli di rifiuti ed un cimitero di auto rubate a cielo aperto. E' lo scenario impietoso delle spiagge di Castel Porziano, ai Cancelli di Ostia, a pochi metri dalla Tenuta del Presidente della Repubblica. 

A documentare la serie di auto 'cannibalizzate' la segnalazione di Stefano Albertini, insegnante di windsurf e gestore dell'Happy Surf, uno dei chioschi in via di demolizione ma oggetto al momento di un ricorso in tribunale. Quel tratto di spiaggia, che rientra nella Riserva Naturale Statale del Litorale Romano, è sotto la gestione del Comune di Roma e da anni è ormai in stato di abbandono. 

Cimitero di auto rubate a Castel Porziano

Il video del degrado a Castel Porziano

Grazie alla convenzione del 14 luglio 1965 cone la Presidenza della Repubblica, il Campidoglio ha "l'obbligo di dotare gli arenili di impianti idrici e igienico-sanitari e di assicurare un idoneo servizio di assistenza e di sorveglianza". Un'altra tegola per l'estate del Movimento 5 Stelle che già ha ammesso come le spiagge di Ostia resteranno senza bando di pulizia degli arenili fino a giugno.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Castel Porziano: cumuli di rifiuti ed un cimitero di auto rubate, ecco la spiaggia dei Cancelli

RomaToday è in caricamento