menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Una ciclabile dall'Eur ad Ostia, l'idea a 5 Stelle: 30 chilometri sulla Colombo per unire "la città al mare"

Lo ha annunciato in una diretta Facebook la sindaca Virginia Raggi. I ciclisti apprezzano e suggeriscono idee: "Sindaca c'è tanto spazio ai lati, prendiamolo"

Il Movimento 5 Stelle non lascia, anzi raddoppia. E così, in barba alle polemiche sulla pista ciclabile di Ostia, i pentastellati tirano dritto e rilanciano con l'idea di una maxi bike lane. Ad annunciare quella che, almeno su carta, ancora non è corretto definirla "progetto" è la sindaca di Roma Virginia Raggi, in diretta su Facebook: "Abbiamo in programma una pista ciclabile da Ostia all'Eur, fino all'incrocio con viale dell'Oceano Atlantico. Un tratto che poi sarà collegato a quella già esistente sulla Colombo". 

Una visione confermata, anche sul noto social network, anche dal consigliere comunale Paolo Ferrara che su Ostia si spende spesso: "Stiamo lavorando per realizzare una pista cicIabile che, con un percorso di 30 chilometri, collegherà la zona dell'Eur al litorale di Ostia. Percorrendo la nuova pista ciclabile del lungomare per arrivare a Piazzale Cristoforo Colombo – davanti alla Fontana dello Zodiaco – si potrà poi arrivare pedalando fino a viale dell'Oceano Atlantico. Colleghiamo la città al mare", dice. 

L'idea, secondo quanto si apprende, è quella di collegare la zona del centro commerciale dell'Eur all'altezza di viale dell'Oceano Pacifico, con la Rotonda di Ostia. In attesa che l'annuncio possa diventare, quanto meno, un progetto, la Federazione Ciclistica Italiana Lazio ha scritto una lettera aperta a Raggi per suggerirle delle migliorie al progetto.

"In questi giorni  – si legge nella lettera degli amanti delle due ruote – circola la voce che Lei avrebbe intenzione di dare il via ai lavori per la realizzazione della pista ciclabile da Roma Eur ad Ostia Castel Fusano lungo la via Cristoforo Colombo. Noi della Federazione Ciclistica Italiana Lazio, non sappiamo nulla del progetto ma certamente siamo entusiasti. Per gli appassionati di cicloturismo, il mare di Roma rappresenta la meta principale, quella di tutte le stagioni".

"La Roma Fiumicino lungo il Tevere, nonostante il lungo tratto sterrato, in questi giorni, è affollatissima.Per questo motivo abbiamo perso tanti tesserati. Finalmente, non saremo più terrorizzati al solo sguardo dei guard rail abbozzati o costretti a pedalare nella prima corsia della Colombo per colpa di quelle infide radici", scrivono speranzosi allegando foto che testimoniano le pessime condizioni dell'asfalto. 

"Sindaca, patti chiari – prosegue il presidente Gianfranco Di Pretoro – noi ciclisti, desideriamo la ciclovia asfaltata separata dalla viabilità ordinaria, perché sulla Cristoforo Colombo, i motorizzati, corrono e correranno sempre come pazzi. C'è tanto spazio ai lati, prendiamolo. Sarebbe, inoltre, utile l'illuminazione ad energia solare".

2-Guard rail abbozzati sulla CC-2

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento