OstiaToday

Cerimonia del 25 aprile: deposizione corona di fiori a Ostia, Acilia e Ostia Antica

L'Amministrazione del Municipio X ha individuato tre luoghi per la Cerimonia. Saranno presenti Il Presidente Andrea Tassone, gli Organi Istituzionali del Municipio X, le Associazioni Militari del Territorio

Il 25 aprile è stato il giorno della conquista della libertà e della democrazia, così come è stata delineata e consacrata, nei suoi valori, nei suoi contenuti e nelle prospettive dei suoi futuri traguardi, nelle nostra Costituzione repubblicana. La Festa del 25 aprile era chiamata, fino a qualche anno fa , “Festa della Libertà”, oggi la “Festa del 25 aprile” viene chiamata “Festa della Liberazione”; è un’ occasione per ricordare che la libertà non è un valore gratuito che esiste automaticamente o una condizione che si mantiene da sola, la libertà va difesa giorno per giorno.

Come tutti gli anni il Municipio X venerdì 25 aprile 2014, procederà alla deposizione delle corone d’alloro, in omaggio ai caduti in guerra e a quanti hanno immolato la propria vita in difesa della Patria. L’Amministrazione del Municipio X ha individuato tre luoghi per la Cerimonia:

Ore 10.15 Deposizione corona presso la Stele dedicata ai Caduti di tutte le Guerre - Corso Regina Maria Pia – Ostia 

Ore 11.00 Deposizione corona presso la Stele dedicata ai Caduti di tutte le Guerre - Piazza Umberto I – Ostia Antica 

Ore 11.45 Deposizione corona presso la Stele dedicata ai Caduti di tutte le Guerre - Piazza dei Sicani – Acilia 

Saranno presenti Il Presidente Andrea Tassone, gli Organi Istituzionali del Municipio X, le Associazioni Militari del Territorio, autorità Militari, Civili e Religiose. Il 25 aprile del 1945 il Comitato di Liberazione nazionale lanciava la parola d’ordine dell’insurrezione. Milano e le altre grandi città del Nord si liberavano dai tedeschi e dai nazisti mentre le truppe Alleate risalivano l’Italia. Il nostro paese riconquistava la libertà e la Democrazia.

Il 25 aprile 1945 vide le formazioni partigiane protagoniste della liberazione del nostro territorio italiano, ancora occupato dalle truppe nazi-fasciste, a coronamento di venti mesi di lotta segnata da grandi sacrifici, infiniti lutti, massacri di inaudita barbarie e dalla partecipazione corale del popolo Italiano alla Resistenza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Neve a Roma in settimana? Cosa dicono le previsioni meteo

  • Roma e Lazio in zona arancione: l'annuncio dell'assessore D'Amato

  • Zona arancione, cosa si può fare e cosa no a Roma e nel Lazio dal 17 gennaio

  • Coronavirus, Roma e il Lazio verso la zona arancione: indice Rt e ricoveri oltre la soglia. Cosa cambia

  • Sabato zona gialla a Roma e nel Lazio: il 16 gennaio giornata limbo prima della stretta

  • Coronavirus, a Roma e nel Lazio la situazione sta peggiorando: "Si è perso il controllo dei contagi, vi spiego perché"

Torna su
RomaToday è in caricamento