rotate-mobile
Martedì, 18 Gennaio 2022
Ostia Ostia / Lungomare Lutazio Catulo

Castel Porziano, il 6° Cancello invaso da macerie e detriti

Dopo una settimana il Comune non ha ancora bonificato l'area e così chi vuole usufruire della spiaggia ha davanti a se uno scenario apocalittico

Sono passati ormai 7 giorni dall'abbattimento dei chioschi abusivi a Castel Porziano. Una operazione, quella del Comune di Roma con le "ruspe della legalità", che ha lasciato più di uno strascico. I gestori dei chioschi, tramite i loro legali, hanno annunciato una battaglia che si preannuncia aspra. Ma, nel frattempo, le macerie sono ovunque sulla famosa "spiaggia del Presidente".

DETRITI OVUNQUE - Chi in questi giorni di sole vuole usufruire della spiaggia all'altezza del 6° Cancello ha di fronte a sè calcinacci, pezzi di legno e acciaio. Una situazione paradossale anche perché Mauro Franzolin, amministratore proprio del chiosco abbattuto martedì, in queste ore ha potuto ripulire solamente una parte della spiaggia visto che l'altra, quella più soggetta ai detriti, è ancora recintata. La bonifica, fatta dal Comune, potrebbe avvenire entro la fine della prossima settimana. 

>>> IL VIDEO <<<

RIFIUTI ANCHE TRA I VARCHI - Nel frattempo sale il numero dei varchi al mare. Dopo i due del Pontile, la Vecchia Pineta e il Marechiaro, si sono aggiunti lo stabilimento Oda, il Cotral, lo Zenith e la Vela. In tutti i casi, però, la questione che tiene banco è quella del decoro. La pulizia, in questo caso, è richiesta a gran voce da tutti i residenti di Ostia.

La sicurezza dei corridoi verso il mare, ha detto il delegato al Litorale Alfonso Sabella, sarà compito della polizia municipale del X Gruppo Mare. La bonifica delle zone, invece, dovrebbe esser garantita dall’Ama. Questo e molto altro dovrà gestire il commissario del X Municipio che dovrebbe essere presto nominato. 

Castel Porziano, degrado al 6° Cancello

Ostia, abbattimento chioschi a Castel Porziano

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Castel Porziano, il 6° Cancello invaso da macerie e detriti

RomaToday è in caricamento